Home Televisione Samuel Peron cambia lavoro? Dice addio alla danza: sfrutterà la sua laurea

Samuel Peron cambia lavoro? Dice addio alla danza: sfrutterà la sua laurea

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:35
CONDIVIDI

Samuel Peron cambia lavoro: è un addio alla danza? Il ballerino avrà modo, finalmente, di sfruttare la sua laurea.

Samuel Peron
Samuel Peron (Fonte: Instagram)

Samuel Peron cambia lavoro: il ballerino, per il momento, ha detto addio alla danza, e ha deciso di sfruttare la sua laurea, che cosa farà?

Il coreografo è conosciuto da tutti per essere stato, per anni, uno dei danzatori di punta di Ballando con le Stelle; è uno dei maestri di ballo più longevi del programma che accompagna Milly Carlucci in quest’avventura, fin dal suo inizio.

Peron quest’anno, purtroppo, ha dovuto rinunciare a partecipare alla gara a causa del Covid: proprio poco prima dell’inizio della trasmissione è risultato positivo ed è dovuto rimanere a riposo per diverse settimane, cosicché è stato sostituito da Tina Hoffman, che balla insieme a Rosalinda Celentano.

LEGGI ANCHE -> Samuel Peron si confessa: “Mi sento molto frustrato”

Samuel Peron cambia lavoro? Sfrutterà la sua laurea

Samuel Peron
Samuel Peron (Fonte: Instagram)

Il ballerino, così, è apparso a Ballando solo in un paio di occasioni; si è esibito insieme alla conduttrice, che è stata la “ballerina per una notte” di una puntata. La settimana scorsa, invece, ha dovuto sostituire il collega Marco De Angelis, colpito da un’intossicazione alimentare, danzando insieme a Vittoria Schisano.

Samuel è rimasto così “disoccupato”, ma non si è perso d’animo e ha preso al balzo un’occasione che potrebbe cambiare la sua carriera per sempre. Seguendo le orme della collega ballerina Samanta Togni, Peron è al momento inviato per il programma Buongiorno Benessere.

LEGGI ANCHE -> Samuel Peron sempre più innamorato? La verità sulla sua vita sentimentale

Ha preso, infatti, il posto lasciato vuoto da Samanta, oggi co concuttrice de I Fatti Vostri. Nella trasmissione dedicata alla salute, il ballerino si occuperà di benessere psicofisico, visitando centri sportivi e dedicati alla fisioterapia.

Il 38enne è particolarmente adatto a questo ruolo in quanto in passato si è laureato in Scienze motorie: avrà quindi la possibilitàdi sfruttare le sue conoscenze in materia di sport, ma anche riguardo al funzionamento del corpo umano e alla sua anatomia.