Home Cinema Lutto nel mondo del cinema: morto il “James Bond” per eccellenza

Lutto nel mondo del cinema: morto il “James Bond” per eccellenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:06
CONDIVIDI

Lutto gravissimo nel mondo del cinema: se ne è andato poco fa un attore che era diventato il “James Bond” per eccellenza.

lutto nel mondo del cinema

Mondo del cinema in lutto. Si è infatti spento, all’età di 90 anni, Sean Connery. A darne la notizia è stata la BBC. Il grande attore aveva raggiunto la notorietà negli anni ’60 grazie al ruolo di James Bond, l’agente segreto 007 che ha conquistato intere generazioni. La notizia della sua scomparsa ha subito fatto scatenare il mondo del web e dei social. In molti stanno lasciando il loro ricordo e il loro omaggio alla star hollywodiana.

LEGGI ANCHE -> Mara Venier, l’aneddoto che riguarda anche Sean Connery

Sean Connery muore a 90 anni, mondo del cinema in lutto

Sean Connery (Fonte Getty Images)

Quindi è stato lui il primo interprete della famosa e nota saga. Il compianto Sean ha persino vinto un premio Oscar come miglior attore protagonista arrivato nel 1988 grazie a ‘Gli intoccabili’, e tre Golden Globe nella sua ricca e invidiabile carriera. Va detto che dal 2003 aveva abbandonato le scene, dopo aver lavorato in ‘La leggenda degli uomini straordinari’, che può essere quindi definito il suo ultimo film. Connery però viene ricordato dal grande pubblico anche per essere stato nei cast di ‘Indiana Jones’, ‘L’Ultima Crociata’ e ‘Caccia a Ottobre Rosso’. Insomma, la sua filmografia è estremamente più ampia ed è entrata nella storia.

LEGGI ANCHE -> Attore molto amato ucciso da un killer incappucciato: cinema in lutto

Di origini scozzesi, nel 2000 è stato nominato dalla regina Elisabetta Cavaliere della corona. Al momento non sono noti i motivi del suo decesso, ma, come detto, sono già partiti omaggi e ricordi. Questi ultimi non possono non essere legati al suo James Bond. D’altronde è stato riconosciuto da tutti come il miglior attore ad aver interpretato quel ruolo così importante storico. La sua morte lascerà un vuoto che i suoi film potranno colmare soltanto in parte.