Home Televisione Famoso programma Mediaset è a rischio chiusura: va in onda da dieci...

Famoso programma Mediaset è a rischio chiusura: va in onda da dieci anni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:55
CONDIVIDI

C’è davvero tanta preoccupazione negli studi di Mediaset: un famosissimo programma in onda da dieci anni è a rischio chiusura per quest’anno.

Mediaset programmazione estate 2020
Mediaset

C’è una vera e propria preoccupazione negli studi di Mediaset per il futuro nel breve termine di Quarto Grado, il programma che va in onda ormai da dieci anni e che oggi è condotto da Gianluigi Nuzzi.

E’ proprio il famosissimo conduttore che, è notizia di pochissime ore fa, tramite un brevissimo video comparso sul suo canale Instagram, ha svelato di avere la febbre.

Per questo motivo almeno per stasera il programma dovrebbe andare in onda anche se, salvo clamorosi colpi di scena, lui ovviamente non sarà in studio. Ciò nonostante il programma di informazione andrà avanti come del resto è giusto che sia.

Se, tuttavia, da una parte c’è un’enorme preoccupazione per le sue condizioni di salute che comunque rimangono buone (se non qualche linea di febbre), dall’altra parte tutti i telespettatori che ogni settimana lo seguono si augurano possa rimettersi al più presto e tornare al timone dello show.

LEGGI ANCHE -> Lorella Cuccarini a Mediaset? Pronto un nuovo programma per lei

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Gianluigi Nuzzi (@gianluigi.nuzzi) in data:

Quarto Grado a rischio chiusura? Gianluigi Nuzzi ha la febbre

gianluigi nuzzi
Gianluigi Nuzzi (Getty Images)

Mediaset, in tal senso, non ha ancora preso una decisione ufficiale in merito a quale sarà il futuro di Quarto Grado nell’immediato: per questa settimana, infatti, ci si muoverà in questo senso, con Gianluigi Nuzzi che da casa guiderà tutto il gruppo, mentre in studio dovrebbero rimanere tutti gli altri ospiti fissi e della puntata.

1LEGGI ANCHE -> Sonia Bruganelli in polemica con Mediaset? C’entra Paolo Bonolis

Per il futuro immediato, però, la nebbia sembra essere sempre più fitta: è a rischio chiusura? E’ decisamente presto per dirlo ma una cosa è certa: è un’annata decisamente sfortunata per tutto il mondo dello spettacolo.