Home Storie Domenico Modugno, la tragica morte e quel giorno a Lampedusa

Domenico Modugno, la tragica morte e quel giorno a Lampedusa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:52
CONDIVIDI

Domenico Modugno morì di una morte tragica, in un caldo 6 agosto del 1994 quando perdemmo tutti un pezzo del nostro paese. L’artista però è rimasto vivo grazie alle sue canzoni.

Domenico Modugno
Domenico Modugno

L’artista si spense nella sua casa di Lampedusa per un infarto cardiaco quando era ancora molto giovane, aveva infatti appena 66 anni. La sua morte fu commentata da tutti i giornali dell’epoca con grande stupore e sorpresa, visto che Modugno era appunto non così vecchio da poter pensare a una cosa del genere. Personaggio di straordinario spessore ha lasciato anche nei più giovani un messaggio di pace e tranquillità dettato da tantissime canzoni che hanno fatto la storia della nostra musica.

Leggi anche —> Cosa l’ha reso veramente celebre? 

Domenico Modugno, cosa ha lasciato?domenico modugno

Ma cosa ha lasciato Domenico Modugno? Il cantante ebbe tre figli dal matrimonio con Franca Gandolfi: Marco, Massimo e Marcello. Nel 2019 la Prima sezione civile della Corte Suprema di Cassazione riconobbe come suo figlio anche Fabio Camilli che era nato nel 1962 da una relazione con Maurizia Calli una ballerina e regista che all’epoca però con Romano Camilli, un ingegnere.

Leggi anche —> Morgan lo racconta

Oltre ai quattro figli Domenico ha lasciato anche tanti pezzi di musica straordinaria che hanno animato la storia del nostro paese regalando grandissime emozioni. Fu anche protagonista di tanti film importanti, debuttando al cinema nel 1949 con I pompieri di Viggiù per la regia di Mario mattoli. Il suo ultimo film invece risale al 1983 quando per Renzo Arbore recitò in “FF.SS.” – Cioè: “…che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene?”. Nel 1963 diresse il suo unico film Tutto è musica.

In televisione Domenico ebbe un ruolo importante da compositore e conduttore in tantissimi programmi ovviamente musicali. Riuscì a imporsi all’attenzione del pubblico con messaggi sempre e solo positivi. Artista straordinario è riuscito nel tempo a dare una grandissima spinta alla musica italiana anche nel mondo.

Luca Ward a Tale e Quale Show

Giada Desideri e Luca Ward (GettyImages)
Giada Desideri e Luca Ward (GettyImages)

Stasera a Tale e Quale Show Domenico Modugno sarà interpretato da Luca Ward. Il doppiatore, a dire il vero, ha un po’ deluso fino a questo momento, senza riuscire a dare il suo contributo e risultando piuttosto imbrigliato nel ruolo di imitatore. La sua splendida voce per il momento non è servita per fargli fare il salto di qualità.