Home Televisione Luca Laurenti scomparso: dopo la pandemia non si trovava più

Luca Laurenti scomparso: dopo la pandemia non si trovava più

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:50
CONDIVIDI

Luca Laurenti dopo la fine della pandemia era letteralmente scomparso: che fine aveva fatto? I fan erano preoccupati: non si trovava più.

Luca Laurenti depressione

Luca Laurenti aveva letteralmente fatto preoccupare tutti quanti quando, dopo la fine del lockdown, era letteralmente scomparso dalla circolazione: nemmeno Paolo Bonolis sapeva dove si trovasse la sua ormai storica spalla che è presente in sostanzialmente tutti i suoi programmi.

In molti si chiedono che fine avesse fatto il noto musicista (ebbene sì, è un bravissimo pianista e cantante jazz) dopo questo periodo di pandemia, ma la risposta non la sapremo mai.

Nemmeno il marito di Sonia Bruganelli era a conoscenza di dove si trovasse il suo storico “socio”: ecco spiegato il vero motivo.

LEGGI ANCHE -> Avanti un altro cancellato? Paolo Bonolis e Luca Laurenti preoccupati

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Tantissimi auguri di buon compleanno amico mio!!!!!

Un post condiviso da Luca Laurenti (@lucalaurentiofficial) in data:

Luca Laurenti scomparso dopo la pandemia: che fine aveva fatto?

Luca Laurenti
Luca Laurenti

Paolo Bonolis ha provato a spiegare il motivo per il quale, a precisa domanda, non ha saputo rispondere riguardo a dove si trovasse Luca Laurenti: il noto co-conduttore di Avanti Un Altro, infatti, è sempre stato molto riservato riguardo alla propria vita privata e, per questo motivo, sostanzialmente quando non lavora in tv conduce una vita appartata e molto riservata.

LEGGI ANCHE -> Luca Laurenti è scomparso: l’appello dei fan è preoccupante, dov’è finito?

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Stiamo per tornare,tenetevi pronti!!!!!! #avantiunaltro

Un post condiviso da Luca Laurenti (@lucalaurentiofficial) in data:

Insomma, lui dimostra ancora una volta di essere l’anti-divo per eccellenza, ma non c’è assolutamente nulla di male, anzi: in un mondo governato dai social e dalla comunicazione massiva, avere delle persone che rimangono ancora fedeli alla vecchia buona “privacy” familiare, sono soltanto da ammirare.

Alla fine, però, ha preso parte alle nuove registrazioni di Avanti Un Altro: l’allarme, dunque, se così si può definire, è rientrato.