Home Personaggi Black Panther: non si starà correndo un po’ troppo?

Black Panther: non si starà correndo un po’ troppo?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00
CONDIVIDI

Sono passati appena due mesi dalla scomparsa dell’attore Chadwick Boseman, conosciuto per aver interpretato Black Panther.

Black Panther
Black Panther

Chadwick Boseman, vogliamo ricordarlo, è scomparso prematuramente all’età di 43 anni per un cancro al colon lo scorso 28 agosto e ancora è difficile fare i conti con quest’enorme perdita. Soprattutto per chi gli era particolarmente vicino come Letitia Wright, nella saga Marvel interprete della sorella di Black Panther. In molti si chiedono oggi quale sarà il futuro del personaggio e dei film, ma sembra un po’ prematuro, se non irrispettoso, a soli due mesi dalla tragedia parlare già di rimpiazzo.

Leggi anche –> Sara Croce finisce in tribunale: l’accusa è davvero gravissima

Black Panther: parla Letitia Wright

Black Panther - Shuri
Black Panther – Shuri

Non sono stati, infatti, i vertici Disney, per una volta, a sollevare la questione, ma i fan di Black Panther che chiedono insistentemente un cambio di testimone con la sorella Shuri, per l’appunto interpretata dall’attrice Letitia Wright. L’attrice ha voluto mettere il punto sulle numerose domande spostando l’accento proprio sul tragico evento e rimarcando il fatto che ancora lo si sta piangendo e non è accettabile pensare ad un futuro per il franchise. Ha inoltre ribadito che, personalmente, troverebbe strano tornare tra le atmosfere di Wakanda senza Chadwick Boseman. 

L’attrice è stata tra le prime a manifestare il proprio dolore dopo la scomparsa dell’attore, con un lunghissimo post che aveva spezzato il cuore di moltissimi fan – e che vi lasciamo in fondo all’articolo. Vi ricordiamo inoltre che nessuno dei colleghi sapeva della battaglia che Chadwick stava portando avanti, almeno finché non è stato troppo tardi e questo è ravvisabile anche nelle prime parole dell’elogio che la Wright ha dedicato a quello che ha definito un fratello.

Stando in questo modo le cose è difficile che la macchina produttiva si possa rimettere in moto a breve; e d’altra parte sarebbe veramente insensibile. Non essendo stati fatti finora progetti sul personaggio, non ci sono scadenze in previsione, e nessuno obbliga la Disney a tornare sulla questione. Una questione di tatto, che i fan per una volta dovrebbero capire invece di continuare a chiedere e stuzzicare una ferita ancora aperta.

Leggi anche –> Andrea Zelletta ha tradito la fidanzata? La rivelazione della sua ex

 

Visualizza questo post su Instagram

 

🕊🕊🕊

Un post condiviso da letitiawright (@letitiawright) in data: