Home Serie TV X-Files, non ci saremmo mai aspettati di leggere queste parole

X-Files, non ci saremmo mai aspettati di leggere queste parole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:36
CONDIVIDI

Nel 2016 l’amatissima serie X-Files tornava sul piccolo schermo per ben due stagioni, ma sembra che non tutti abbiano gradito ciò che Chris Carter gli ha mostrato.

X-Files
X-Files

Lo showrunner dell’iconica serie X-Files, Chris Carter, si è trovato nella pessima condizione di doversi scusare con i fan della serie per tutti gli evidenti lacune di trama lasciati irrisolti nel corso della stagione 11. La serie, originariamente in onda dal 1993 al 2002, era tornata nel 2016 con una decima stagione e nel 2018 con un’undicesima, che a quanto pare ha lasciato l’amaro in bocca a moltissimi fan; lo stesso finale ha lasciato troppi spunti non risolti sul destino dei personaggi e questi buchi di trama sono ormai quasi impossibili da risolvere, data la volontà di Gillian Anderson – Dana Scully – di non tornare mai più sul set dell’amata serie.

Leggi anche –> L’alienista: la serie Netflix che ha fatto impazzire i fan del crime

X-Files: le scuse dello showrunner

X-Files
X-Files

Di recente lo showrunner Chris Carter è dovuto tornare sul finale di X-Files – a quanto pare definitivo. L’uomo ha confermato le parole dei fan dicendo che effettivamente le storie dei protagonisti – Skinner, Fox Mulder, Dana Scully e William – non sono state risolte nel corso dell’undicesima stagione. Si è detto sinceramente dispiaciuto per l’esito della serie, soprattutto perché non avremo più la possibilità di tornare sulle loro storie.

Chris Carter apre però ad una possibilità: X-Files potrebbe non essere del tutto finito ed è possibile che si possa andare avanti, intraprendendo una strada diversa. Quello che ovviamente ci chiediamo è se può esistere un futuro senza Dana Scully, ma sembra che la Fox stessa stia lavorando ad uno spin-off della serie – The X-Files: Albuquerque – sempre sotto la supervisione di Chris Carter. Le prime indiscrezioni parlano anche di una svolta comedy, che potrebbe essere un autentico azzardo per la serie; lo spin-off, privato della presenza dei protagonisti originali, dovrebbe seguire le storie di alcuni agenti più grotteschi alle prese con casi considerati dagli altri ridicoli. Ancora non si hanno maggiori dettagli sulla serie, ma proseguire in tal senso una storia amata quanto lo è stata quella di X-Files non sarà semplice e molto dipenderà da quanta commedia sarà presente nella serie e nella forza dei nuovi protagonisti – i cui interpreti dovranno comunque lottare con il ricordo che i fan hanno di David Duchovny – Fox Mulder – e Gillian Anderson – Dana Scully.

Leggi anche –> Ritorno al futuro: gli attori di nuovo nei panni dei loro personaggi