Home Cinema Man On Fire: il thriller d’azione con Denzel Washington

Man On Fire: il thriller d’azione con Denzel Washington

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:45
CONDIVIDI

Stasera torna in tv l’action dalle tinte thriller di Tony Scott, Man On Fire remake di Un uomo sotto tiro del 1987.

Man On Fire - Locandina
Man On Fire – Locandina

Nel 2004 il compianto Tony Scott tornava al cinema con una toccante storia di vendetta personale, coinvolgendo nel progetto anche il bravissimo Denzel Washington. Il film era in realtà nella testa del regista già da diverso tempo – avendo avuto modo di entrare in contatto con la fonte primaria, l’omonimo romanzo di A.J. Quinnell – ma lo scarso appeal esercitato allora dalla storia lo portò su altri lidi – precisamente quelli di Top Gun. Tuttavia dopo l’adattamento disastroso del 1987, si iniziò a pensare seriamente ad un remake, ma ci vollero anni prima che Scott riuscisse a mettere le mani sul progetto e portarlo finalmente a termine. Inizialmente, infatti, i produttori pensarono a Michael Bay e Antoine Fuqua per la regia, ma fu proprio il regista di Un uomo sotto tiro – che ancora aveva i diritti sul romanzo – a chiedere a Tony Scott se volesse realizzarne un remake.

Leggi anche –> Lutto nel mondo del cinema, ci lascia un grande attore

Man On Fire: Trama e clip

Man On Fire
Man On Fire

In Man on Fire Denzel Washington è John Creasy, un ex-agente della CIA dal passato difficile e doloroso; vive la sua vita trascinandosi tra l’alcol e la depressione, avendo perso di vista qualunque scopo nella sua vita. Un caro amico, pur di trascinarlo fuori da questa spirale autodistruttiva, gli trova un posto in Sudamerica come guardia del corpo per una ricca famiglia del luogo – più precisamente per la loro figlia (Dakota Fanning) – e, fra i due, nasce lentamente un’amicizia che riesce di nuovo a sentirsi padrone dei suoi sentimenti e della sua vita.

In un giorno particolarmente sfortunato però, purtroppo, Creasy non riesce ad evitare il rapimento della bambina e durante lo scontro a fuoco viene gravemente ferito. La rabbia monta in lui al punto da rivolgere tutta la sua esperienza di assassino professionista contro chiunque si metta sulla sua strada per riuscire a salvare la bambina, simbolo di vera e propria rinascita per l’uomo.

Lungi dall’essere un film perfetto, Man On Fire riesce nel tentativo d’intrattenere e lo fa anche attraverso l’ottima performance di Denzel Washington, eccellente nel ruolo e capace di comunicare tutto l’universo interiore del protagonista solo con uno sguardo. Per chi lo avesse perso, l’occasione è questa sera, ore 21.25 su Nove.

Leggi anche –> Il caso Stardust: una pellicola non autorizzata su David Bowie?