Home Cinema Maria Grazia Cucinotta, salva per miracolo: istanti di terrore

Maria Grazia Cucinotta, salva per miracolo: istanti di terrore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:30
CONDIVIDI

L’attrice Maria Grazia Cucinotta ha raccontato di uno dei momenti più brutti della sua vita, in cui si è salvata miracolosamente.

Coronavirus, Maria Grazia Cucinotta su tutte le furie: lo sfogo

L’attrice Maria Grazia Cucinotta ha rilasciato alcune dichiarazioni durante un’intervista in cui ha parlato di un momento terribile che ha vissuto. La Cucinotta è una delle attrici più importanti e talentuose del nostro panorama cinematografico italiano. Volto molto noto che ha partecipato a pellicole indimenticabili come Il postino, in cui ha recitato al fianco di Massimo Troisi.

LEGGI ANCHE —>Maria Grazia Cucinotta l’ha fatto di nuovo: sono passati 25 anni

Maria Grazia Cucinotta, la paura più grande

Giulio Violati marito Maria Grazia Cucinotta: "Il 2020 sarà il nostro anno"

Durante un’intervista rilasciata a Diva e Donna l’attrice Maria Grazia Cucinotta ha raccontato di un terribile momento vissuto in passato. Un ricordo che le è rimasto per sempre nella memoria e che è stato impossibile rimuovere per sempre per via dell’impatto che ha avuto nella sua vita. La donna infatti ha confessato che all’età di 20 anni, mentre si trovava a Parigi per lavoro, ha scampato per poco una violenza sessuale.

LEGGI ANCHE —>Maria Grazia Cucinotta manda Instagram in tilt: la sua foto

La Cucinotta ha precisato che era recata a fare un provino per una pubblicità, puntualizzando il fatto che non fosse né truccata né vestita in modo provocante. La donna infatti indossava soltanto una tuta e una felpa, ed entrando nel portone della sua abitazione si è trovata dietro un uomo vestito in giacca e cravatta. L’iniziale sensazione della Cucinotta non è stata di paura o di pericolo, ma purtroppo le cose si sono evolute in modo impensabile molto velocemente. L’uomo infatti ha cercato di strapparle di dosso i vestiti ma fortunatamente la donna, che all’epoca era solo poco più di una ragazzina, è riuscita a scappare salendo le scale e riuscendo ad entrare in casa.

Questo episodio è durato davvero pochi attimi, ma per lei sono bastati a diventare nella sua memoria un ricordo incancellabile. La Cucinotta è cosciente del fatto che questa vicenda sarebbe potuta andare totalmente in un altro modo, ed è proprio alle persone che non hanno avuto la tua stessa fortuna a cui rivolge un pensiero. La donna ha anche raccontato che subito dopo quest’episodio aveva anche valutato l’ipotesi di prendere il porto d’armi, poiché davvero molto spaventata e preoccupata per la sua vita. Un racconto molto doloroso, che purtroppo coinvolge in Italia e nel resto del mondo migliaia di donne, che ogni giorno subiscono violenza e vivono con terrore il modo in cui esprimono la loro femminilità.