Home Personaggi Fabrice Scott compagno Maya Sansa, la loro vita a dir poco particolare

Fabrice Scott compagno Maya Sansa, la loro vita a dir poco particolare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00
CONDIVIDI

Fabrice Scott compagno Maya Sansa: il loro è davvero un rapporto molto particolare. E c’è un dettaglio che non sfugge.

Fabrice Scott compagno Maya sansa
Fontr Getty Images

 

Maya Sansa è senza alcun dubbio un’attrice di grande successo. La donna è protagonista di ‘Io ti cercherò’, serie tv in onda su Rai Uno. Ed è sicuramente di questo che si parlerà durante la sua presenza a ‘Da noi… A ruota libera’, format in onda poco ‘Domenica In’ e condotto da Francesca Fialdini. Impossibile però per lei non parlare della sua vita privata e sentimentale. Ci sono aspetti e dettagli di quest’ultima davvero molto curiosi e tutti da raccontare. Di che cosa si tratta?

LEGGI ANCHE -> Francesca Fialdini, un nuovo amore per la famosa conduttrice?

Fabrice Scott compagno Maya Sansa, ecco la loro forza

L’attrice è infatti legata a Fabrice Scott. Quest’ultimo è nato a Montreal, Anche lui fa parte del mondo del cinema, essendo sia attore che regista di teatro e cinema. A soli sei anni lascia il Canada per emigrare in Francia, ma la sua specializzazione arriva in Inghilterra. A Londra viene infatti ammesso alla scuola Drama Center. Ora però si è stabilizzato a Parigi ed è qui che vive con la sua Maya. Ma che cosa si sa sui due e sul loro rapporto?

LEGGI ANCHE -> A casa tutti bene di Gabriele Muccino, un intenso viaggio familiare

Si può senza alcun dubbio dire che il loro è un amore molto importante, come dimostrato dalla nascita della loro figlia di nome Talitha. Ed è proprio su quest’ultima che la Sansa ha detto: “Sto bene se sento che è allegra col papà. Altrimenti sto malissimo. Fabrice dice che quando non ci sono è diversa. Felice e serena lo stesso, ma senza quella cosa esplosiva che c’è quando siamo tutti e tre insieme. Una volta usavamo Skype quando ero via, poi mi ha detto che non le piaceva, che quando mi vedeva in video diventava triste, perché le veniva voglia di toccarmi e non poteva. Adesso sono passata ai messaggi vocali”. Un dettaglio davvero particolare, ma che testimonia la loro unione. Se ne parlerà anche oggi dalla Fialdini? Non resta che aspettare.