Home Personaggi Tracey Matthews Vite Al Limite: un’operazione particolare per lei

Tracey Matthews Vite Al Limite: un’operazione particolare per lei

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:59
CONDIVIDI

Tracey Matthews di Vite al limite, come sta oggi? Il dottor Now ha deciso per una terapia alternativa per lei: un’operazione dolorosa.

Tracey Matthews Vite al limite
Tracey Matthews, Vite al limite

Tracey Matthews di Vite al limite è stata una paziente particolare del dottor Nowzaradan. La donna, infatti, aveva un particolare problema alle gambe, che le impediva di muoversi liberamente.

Soffriva, infatti, di un disturbo chiamato linfedema che l’ha colpita agli arti inferiori che erano estremamente gonfi e infiammati, anche a causa di un grave problema di cellulite.

Tuttavia, Tracey, ha richiato di perdere il suo posto nel programma, a causa della sua incostanza nel seguire la dieta del dottore.

LEGGI ANCHE -> Brandi e Kandi, Vite al limite: l’infanzia delle gemelle tra alcol e abusi

Tracey Matthews, Vite al limite: una paziente particolare

Tracey Matthews Vite al limite
Tracey Matthews e il marito

La donna è arrivata alla clinica di Houston quando aveva 44 anni, ed erano anni che non era più indipendente a causa delle sue gambe pesantissime. Erano, infatti, suo marito e le sue figlie ad occuparsi di lei e questo stava iniziando a logorare i rapporti con loro.

Inizialmente Tracey pesava più di 300 chili, ed era riuscita a togliere abbastanza peso perchè il dottor Nowzaradan la operasse. Poi ha avuto una ricaduta ed ha riguadagnato un bel po’ di chili. Dopo aver richiato che il medico la cacciasse dal suo programma, è riuscita finalmente a togliere circa 80 chilogrammi.

LEGGI ANCHE -> Susan Farmer, Vite al limite: un cambiamento inaspettato

Alla fine si è deciso di operare la Matthews direttamente alle gambe, permettendole di alleggerirsi moltissimo e tornare ad avere la propra indipendenza.