Home News Marco Carta, incubo finito: dopo tanta sofferenza, la verità

Marco Carta, incubo finito: dopo tanta sofferenza, la verità

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:44
CONDIVIDI

Marco Carta assolto dall’accusa di furto; a Storie Italiane parla il legale del cantante: “Un danno che non può essere ripagato”.

Marco Carta furto
Marco Carta

Marco Carta è stato assolto dalle accuse di furto, in corte d’appello: è stata quindi confermata la sentenza del tribunale in primo appello. Per lui è stata richiesta una pena di 8 mesi di reclusione, ma i giudici hanno ritenuto nuovamente innocente il cantante.

Il ragazzo è stato preso d’assalto sui social e in privato da insulti, prese in giro e offese anche relative al suo orientamento sessuale. Un danno d’immagine ed emotivo che difficilmente potrà essere ripagato, come sostiene anche il legale del cantante, intervistato a Storie Italiane.

LEGGI ANCHE -> Chi è il fidanzato di Marco Carta? Lui e Sirio sognano una famiglia insieme

Marco Carta è innocente: contro di lui una violenza inaudita

Marco Carta furto
Marco Carta

L’artista agli occhi della giustizia è stato dichiarato, per la seconda volta innocente; tuttavia i media e i social avevano già deciso che il ragazzo fosse colpevole.

Marco ha dovuto subire sui social prese in giro senza fine, stalking in privato da parte di alcuni utenti sul web e varie offese. Gli insulti che ha dovuto affrontare spesso sono stati legati alla sua omosessualità, che ormai ha dichiarato da anni.

LEGGI ANCHE -> Marco Carta è stato male? Paura per il cantante

A Storie Italiane si è parlato di quanto la vita di un’artista può essere danneggiata da una vicenda come questa, che ha macchiato la reputazione di Carta che, ci auguriamo, sia stata ormai del tutto scagionata non solo dalla giustizia, ma anche agli occhi del suo pubblico: “Ci auguriamo che presto si torni a parlare dell’artista e non di questa vicenda” ha dichiarato l’avvocato del cantante ai microfoni del programma.

Carta ha voluto scrivere un post sul suo profilo per esprimere tutta la sua gioia per l’assoluzione da ogni accusa: “Preparatevi: sono pronto a tornare a splendere e, perché no, a cominciare a godermi appieno e a ridere con voi ” ha scritto su Instagram.