Home Televisione Alessia Marcuzzi, la visita medica va male: fan in lacrime

Alessia Marcuzzi, la visita medica va male: fan in lacrime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:42
CONDIVIDI

Alessia Marcuzzi fa sempre e comunque parlare di sé. Ma questa volta il suo gesto colpisce e fa davvero commuovere: ecco cosa ha fatto.

Alessia Marcuzzi

Alessia Marcuzzi è senza alcun dubbio uno dei personaggi del momento. Chiaro il riferimento alla sua avventura a ‘Temptation Island’, che tanto sta facendo discutere e chiacchierare, sotto molti punti di vista. E mentre si inizia già a parlare del suo futuro professionale, c’è un suo gesto che ha attirato l’attenzione e che ha colpito tutti i suoi fan, di giorno in giorno sempre più. Ma che cosa è successo?

LEGGI ANCHE -> Alessia Marcuzzi, brutto colpo per lei: ma che cosa è successo?

Alessia Marcuzzi, gesto che commuove tutti: ma cosa è successo?

Alessia Marcuzzi Instagram

Va innanzitutto detto che la sensibilità e l’umanità della conduttrice non è certo una novità. Basta pensare alla vicinanza che la showgirl romana ha mostrato a molte coppie durante lo stesso ‘Temptation Island‘. Questa volta però la Marcuzzi ha fatto un qualcosa di davvero molto più importante e delicato. Tutto è successo sui social network, dove la soubrette ha risposto a una sua grande fan. Tutto ovviamente è stato visto dai suoi follower e che è diventato virale nel giro di pochissimo tempo.

LEGGI ANCHE -> Alessia Marcuzzi, il dettaglio non sfugge ai fan: “Mi dispiace molto”

“La risonanza è andata male”, ha scritto l’utente in questione. Immediata è stata la reazione e la risposta della conduttrice, che, come sempre, ha dimostrato di avere un cuore davvero immenso, mostrando la sua vicinanza e solidarietà alla sua sostenitrice. Un gesto che ha portato alla reazione di che la segue da tanto tempo con grande affetto e stima. Un qualcosa che non è certo passato inosservato e indifferente. Insomma, un episodio che dimostra la grande sensibilità su certe tematiche. A volte bastano anche solo due parole per mostrare la propria vicinanza. Ed è proprio quello che ha fatto Marcuzzi.