Home Cinema Resident Evil: nuovo volto nella saga, ecco di chi si tratta

Resident Evil: nuovo volto nella saga, ecco di chi si tratta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:45
CONDIVIDI

Correva l’anno 2002 e Paul W. S. Anderson ci faceva innamorare di Resident Evil ma, soprattutto, della bellissima Milla Jovovich.

Logo Resident Evil
Logo Resident Evil

Oggi però Resident Evil cambia totalmente volto e il produttore del franchising Robert Kulzer ha annunciato un nuovo capitolo, questa volta più fedele alla storia del famosissimo gioco della Capcom del 1998.
Questa storia sarà ambientata nel 1998 in un’angosciante notte di Raccoon City e sarà in tutto e per tutto più simile ad un survival horror.

Leggi anche –> Tom Cruise, importanti novità sul suo futuro: tutti i dettagli

Resident Evil, tutto quello che sappiamo sul Reboot

Logo Resident Evil
Logo Resident Evil

Nel maggio 2017 era già stato annunciato il reboot della serie ed era stata prevista una collaborazione con il regista James Wan. Tuttavia il 7 dicembre 2018 è stato scritturato Johannes Roberts ma i suoi precedenti impegni hanno posticipato l’inizio delle riprese al 2019.

Per ora i produttori hanno rivelato solamente il cast del film, insieme alle loro intenzioni; Resident Evil avrà un cast fresco, giovane e stra conosciuto da una fascia di pubblico giovane: la protagonista sarà Kaya Scodelario – di Maze Runner; ad accompagnarla Hannah John-Kamen (Ant-Man and the Wasp) e Robbie Amell (Upload), Tom Hopper (The Umbrella Academy) – tra gli altri che andranno a completare una squadra di ben 6 persone.

Sarà quindi un film corale? Ancora non ci è dato saperlo; tutto quello che sappiamo è nella dichiarazione di Robert Kulzer, che ha detto in merito al film: “Con questo film, volevo davvero tornare ai primi due giochi e ricreare la terrificante esperienza che ho avuto quando li ho giocati, raccontando la storia in modo tale che sia riconoscibile che rilevante per il pubblico di oggi”.

Riuscirà Kulzer a dare una nuova vita alla saga? Anche se tra mille dubbi e perplessità, la saga di Milla Jovovich ha sempre ottenuto buoni risultati ed è rimasta nel cuore di moltissimi fan della saga – forse più cinematografica che videoludica. La saga, tra le altre cose, è stata anche presa in considerazione da Netflix per una serie spinoff di cui ad oggi si ha solamente il trailer.

Leggi anche –> Need for Speed: Hot Pursuit Remastered: nuovi dettagli sul rilascio