Home Cinema È morto sul set del film, una tragedia indimenticabile

È morto sul set del film, una tragedia indimenticabile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:38
CONDIVIDI

Il cinema è soprattutto intrattenimento, ma non sono mancati negli anni sui set dei film incidenti più gravi del previsto che hanno gettato un alone di tragicità sull’intero progetto.

set cinematografico

Nel corso degli anni, purtroppo sono stati davvero tanti, sempre troppi, gli attori a morire durante le riprese di un film o serie che dir si voglia. Alcuni sono stati particolarmente tragici, soprattutto quando si verificano incidenti particolarmente gravi sul set. Il più noto di tutti è senz’altro quello di Brandon Lee sul set de Il Corvo; in una delle scene finale, all’apice del dramma, una pistola doveva sparare e colpire il protagonista in pieno petto. La pistola sarebbe dovuta essere caricata a salve ma non lo era e Lee morì proprio mentre si girava la scena. Ancora oggi non è stata fatta abbastanza luce sul caso del povero attore.

Leggi anche –> Rai, colpo grosso dell’azienda: si è assicurata un accordo importante

Perdere la vita sul set. Un altro caso noto

Brandon Lee ne Il Corvo
Brandon Lee ne Il Corvo

Non solo l’attore de Il Corvo, ma anche il padre è stato colpito dalla stessa sorte, anche in circostanze del tutto diverse. Il leggendario Bruce Lee, perse la vita in circostanze tragiche sul set del film L’ultimo combattimento di Chen, a soli 32 anni. La causa del suo decesso fu un edema cerebrale; tuttavia alcuni si rifiutano di credere alla versione ufficiale e arrivarono ad attribuire la colpa a strane cospirazioni che vedono nella sua morte prematura il coinvolgimento della mafia cinese. Una delle teorie dei fan vede la morte dell’attore provocata da una questione di denaro: Bruce Lee si sarebbe rifiutato di dare denaro alla mafia in cambio di protezione, a caro prezzo.

Ad oggi non è stata fatta abbastanza luce neanche sulla morte di Bruce Lee, ma in molti sono arrivati a parlare di maledizioni che avrebbero colpito la famiglia Lee. Uno scenario forse troppo da film horror, ma senza dubbio è alquanto peculiare che entrambi siano morti in circostanze così simili e, soprattutto, entrambi così giovani.

Leggi anche –> Ezio Greggio attacca Mediaset: ha criticato le scelte dell’azienda