Home Televisione John Rambo: il quarto capitolo della saga di e con Sylvester Stallone

John Rambo: il quarto capitolo della saga di e con Sylvester Stallone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:47
CONDIVIDI

Rambo – in originale First Blood – è uno di film più iconici degli anni ottanta, allora diretto da Ted Kotcheff su un soggetto di David Morrell.

John Rambo
John Rambo

Il film creò tutto un immaginario, machista e adrenalinico in cui Sylvester Stallone, già famoso per Rocky, ha incastrato e consacrato la sua figura. Rambo è in realtà un’altra faccia della medaglia del periodo in cui è ambientato, trattandosi Rocky di una pellicola che ha sì degli alti picchi drammatici ma anche un senso di speranza che in Rambo viene meno – essendo figlio del filone di prodotti dedicati all’incubo del Vietman e alle sue ripercussioni sulla società e sull’individuo. Senza nulla togliere né all’uno né all’altro è senz’altro palese che Rambo ha un profondità maggiore di Rocky.
Questa sera su Italia1 ore 21.30 John Rambo sarà riproposto al pubblico.

Leggi anche –> The Batman: ci sarà mai una distribuzione per il film?

Trama e Clip di John Rambo

John Rambo
John Rambo

Come anticipato, John Rambo è il quarto capitolo del Franchise dedicato all’omonimo protagonista; in questo capitolo l’uomo viene mostrato nel suo ritiro in Thailandia, dove lavora su un battello al confine con la Birmania. Il paese è sconvolto da un violento conflitto, ma John cerca di non infilarsi negli affari altrui, almeno fino a quando non sarà espressamente cercato da un gruppo di missionari.

Gli viene spiegato che i militanti birmani hanno reso impraticabile i sentieri e che l’unica soluzione è viaggiare via fiume. Lo scopo sarebbe quello di consegnare dei medicinali e cibo alla popolazione locale. In un primo momento Rambo rifiuta per poi cedere alla pressioni, non sapendo che di lì a breve cadranno tutti in un agguato dello spietato comandante birmano.

Quando John viene a conoscenza dell’agguato, anche se riluttante, accetta di portare dei mercenari su per il fiume; alla fine non si limiterà solo a quello ma si unirà effettivamente alla spedizione per salvare i missionari rapiti. Ancora una volta sarà proprio Rambo l’unica speranza per le sorti di molti, in un confronto incredibile e adrenalinico con i soldati birmani.

Leggi anche –> George Clooney, piccola “bugia” smentita dai fatti