Home Cinema Bradley Cooper ingrassato: l’attore è irriconoscibile

Bradley Cooper ingrassato: l’attore è irriconoscibile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:25
CONDIVIDI

A volte il mestiere di attore comporta anche drastici cambi nella propria vita. Non è inusuale infatti che le star si trovino coinvolti in scelte complicate e difficili da prendere.

Bradley Cooper (GettyImages)
Bradley Cooper (GettyImages)

E chi meglio se non Bradley Cooper sa cosa voglia dire sacrifici? Il bellissimo e celebre attore ha parlato più volte del suo ruolo nel tanto chiacchierato American Sniper e ha affermato di aver messo su più di 18 chili per interpretare il film di Clint Eastwood.

L’attore ha dovuto prendere 18 chili di muscoli per interpretare Chris Kyle. Cooper arrivò a mangiare 5000 calorie al giorno e si è sottoposto a turni estremi di allenamento per tre mesi e ha raccontato a Vanity Fair che, mentre faceva esercizio, ha ascoltato la stessa playlist che Chris Kyle ascoltava mentre si esercitava tra un turno e l’altro, quando era nelle Forze Speciali della Marina. Ma non è tutto, l’attore ha imparato a maneggiare anche diverse armi, esattamente come Chris Kyle.

Leggi anche –> Marvel e Disney a rischio? Tutto quello che sappiamo

Bradley Cooper irriconoscibile: cosa gli è successo?

Bradley Cooper in American Sniper
Bradley Cooper in American Sniper

American Sniper, con Bradley Cooper, è un film del 2014 diretto da Clint Eastwood e racconta la vera storia di Chris Kyle, tiratore scelto arruolato nei Navy SEAL. Ma Kyle non è solo un cecchino eccezionale, è anche il marito Taya e quando nel 2004, dopo il tragico 11 settembre, l’uomo viene arruolato, dovrà lasciare tutto per andare in Iraq. Le sue prime vittime sono un ragazzino e una donna che hanno tentato di attaccare una pattuglia di marine; nonostante si tratti di difesa, Kyle è visibilmente turbato dall’esperienza.

Tuttavia diviene un mito grazie alle sue abilità e si guadagna il soprannome di Leggenda. Un altro tragico evento scuote le fondamenta della sua sicurezza e stabilità mentale finché non gli sarà concessa la possibilità di tornare a casa. Abituarsi di nuovo alla vita da civile, però, non è facile e Kyle continua a pensare al conflitto iracheno di cui è stato anche lui protagonista, suscitando preoccupazione in Taya, che lo vorrebbe concentrato principalmente sulla sua famiglia.

L’uomo ha fatto più volte avanti e indietro dall’Iraq e ha consolidato la sua reputazione fino a diventare il cecchino più letale nella storia delle forze armate. Troppi demoni però albergano nella sua testa e dovrà fare i conti con ognuno di loro.

Leggi anche –> Nota attrice totalmente senza veli, si è pentita di quella scelta