Home Televisione Patrizia De Blanck contro Tina Cipollari: un rapporto conflittuale di lunga data

Patrizia De Blanck contro Tina Cipollari: un rapporto conflittuale di lunga data

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:15
CONDIVIDI

Patrizia De Blanck contro Tina Cipollari, che cos’è successo? Le due si conoscono e tra loro non corre buon sangue: ecco perchè.

Patrizia De Blanck Tina
Patrizia De Blanck

Patrizia De Blanck si è scagliata contro Tina Cipollari nella casa del Gf vip, come mai? Pare che tra la contessa e l’opinionista di Uomini e Donne non scorra buon sangue; le due in realtà si conoscono da anni.

Che cosa sarà successo tra loro? Diciamo che non sorprende il fatto che Tina e la De Blanck non siano compatibili caratterialmente: sono entrambe donne forti e senza peli sulla lingua e non hanno paura a manifestare quello che pensano.

Patrizia e Tina si sono conosciute durante il reality, Il Ristorante, dove erano entrambi concorrenti.

LEGGI ANCHE -> Patrizia De Blanck lascia tutti senza parole: “Ecco cosa hanno fatto per me”

Patrizia De Blanck si scaglia contro Tina: cos’è successo?

Patrizia De Blanck Tina
Tina Cipollari

La contessa aveva già attaccato, nella Casa, l’opinionista, definendola una “Str***a“, e attaccandola duramente parlando con i suoi compagni. Ieri sera Alfonso Signorini ha chiesto alla De Blanck se le fosse più antipatica Adua Del Vesco oppure la Cipollari.

La riaposta della contessa ha stupito tutti, in quanto ha affermato senza indugio che Tina le è certamente più antipatica. Tuttavia non ha dato molte spiegazioni al riguardo, ma ha liquidato Signorini accennando: “Va bene al mercato a vendere le cipolle, per quello che mi riguarda”.

LEGGI ANCHE -> Patrizia De Blanck non è una vera contessa? Tutta la verità

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Adua VS Patrizia… pensavate fosse tornato il sereno? 😏☔️ #GFVIP

Un post condiviso da Grande Fratello (@grandefratellotv) in data:

Signorini allora ha preso la palla al balzo per invitare in studio l’opinionista, per replicare alle accuse della De Blanck: accetterà?