Home Cinema Carlo Verdone non riesce a camminare, la malattia dell’attore

Carlo Verdone non riesce a camminare, la malattia dell’attore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:20
CONDIVIDI

E’ finalmente finito l’incubo di Carlo Verdone che, dopo sette anni di dolore, oggi sta meglio: dopo l’operazione il famoso attore è rinato.

Carlo Verdone
Carlo Verdone (Fonte: Getty Images)

E’ un Carlo Verdone rinato quello che si mostra sui social network: il famosissimo attore e regista comico, infatti, ha confessato a tutti i suoi amatissimi fan e follower di avere subito un’operazione che gli ha cambiato la vita in meglio dopo circa sette anni di atroce dolore.

Che cos’è successo? Il tutto è iniziato ormai parecchio tempo fa, quando il noto volto del mondo del cinema purtroppo ha iniziato a soffrire a causa della scomparsa delle cartilagini che, piano piano, hanno iniziato a venire meno.

L’uomo, dunque, con grande coraggio, ha preso una decisione sofferta ma allo stesso tempo necessaria: operarsi contemporaneamente ad entrambe le gambe per cercare di ricostruirle.

Ecco com’è andata: l’annuncio ufficiale su Instagram.

LEGGI ANCHE -> Carlo Verdone sta male?

Carlo Verdone non riesce a camminare: che cos’è successo?

Carlo Verdone
Carlo Verdone

Carlo Verdone è stato operato dopo sette anni di “atroce dolore”, come ha lui stesso confessato, a tal punto da non riuscire quasi più a camminare se non a fatica.

LEGGI ANCHE -> Carlo Verdone 40 anni fa, era già famoso ma pochi lo ricordano

Il tutto è accaduto giovedì 17 settembre: la doppia operazione, però, sembra essere riuscita perfettamente, con enorme successo. 

Già dopo qualche giorno, infatti, l’uomo era già in grado di compiere qualche piccolo passo senza utilizzare le stampelle. Insomma, una grande vittoria per l’attore il cui recupero, comunque, si prospetta ancora molto lungo. Il peggio, però, sembra ormai alle spalle.