Home Cinema Paura sul set: attore famoso tiene delle api vive in bocca

Paura sul set: attore famoso tiene delle api vive in bocca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:42
CONDIVIDI

Un attore davvero famosissimo ha tenuto per parecchio tempo delle api vere in bocca: come ha fatto? Paura sul set.

api
Api (Pixabay)

C’è stata davvero tantissima paura sul set di “Candyman”, uno dei film che ha segnato gli anni ’90. L’attore Tony Todd, infatti, ha avuto modo di girare una scena davvero molto pericolosa che ha fatto preoccupare tantissimo tutti i suoi amatissimi fan.

L’uomo, infatti, ha dovuto fare una scena davvero pericolosissima, da tenere il fiato sospeso: c’entrano delle api vive che avrebbero potuto creare tantissimi problemi all’uomo ma, per fortuna, così non è stato. Ecco che cos’è successo, tutti gli addetti ai lavori sono rimasti con il fiato sospeso in ansia per le sue condizioni di salute. 

LEGGI ANCHE -> Casa Cristina Parodi, l’avete mai vista? Un mix tra passato e futuro

Tony Todd, in “Candyman” aveva in bocca api vere

tony todd
Tony Todd (Getty Images)

L’uomo, infatti, per “festeggiare” nella scena finale doveva mettere in bocca delle api vive. Per farlo Tony Todd poco prima ha dovuto indossare un paradenti in modo tale che le api vive rimanessero quello spazio tra le labbra e la gola, così da non potersi muovere né tanto meno toccare le pareti della cavità orale o, peggio ancora, finire in gola e poi dritte nello stomaco.

LEGGI ANCHE -> Maria De Filippi in compagnia di una persona speciale: ecco chi è

Quella scena, della durata di pochissimi minuti, è per fortuna andata a finire per il verso giusto senza che ci siano stati problemi per l’attore, ma il dramma avrebbe potuto verificarsi qualora anche soltanto una minima cosa fosse andata storta.

La produzione del film, però, è stata davvero molto attenta ed aveva già pensato a tutto: sul posto, infatti, erano presenti dei medici in caso qualcosa andasse storto. Per fortuna, però, non ce n’è stato bisogno. Insomma, come si suol dire, tutto è bene quel che finisce bene ma la paura per le sue condizioni di salute è stata ai massimi livelli.