Home Televisione Teretha Hollis è morta? Cacciata da Vite al limite dal Dott. Nowzaradan

Teretha Hollis è morta? Cacciata da Vite al limite dal Dott. Nowzaradan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00
CONDIVIDI

Teretha Hollis è morta? A Vite al limite e poi scopriamo che fine ha fatto: era stata cacciata dalla clinica del programma.

Teretha Hollis Vite al limite
Teretha vite al limite

Teretha Hollis è morta? La donna si era rivolta a Vite al limite nel 2016, poichè era arrivata ad un punto di non ritorno, a causa del suo peso eccessivo. Ormai non poteva più alzarsi dal letto e non aveva alcuna indipendenza, tanto che il figlio Darius e la sua fidanzata si dovevano occupare di lei.

La paziente del dottor Nowzaradan non ha fatto esattamente un percorso lineare all’interno del programma: le cure all’inizio non funzionavano, dato che Teretha contnuava a pretendere porzioni troppo abbondanti, durante i pasti.

Dopo 7 mesi di cure, il dottore ha cacciato la Hollis dalla clinica: che cosa le è successo dopo?

LEGGI ANCHE -> Benji Bolton, Vite al limite: un cambiamento colossale

Teretha Hollis è morta? Cacciata da Vite al limite

Teretha Hollis Vite al limite
Teretha Hollis Vite al limite

La paziente non ha avuto una vita facile: la sua obesità è stata causata da problemi di natura psicologica derivanti dagli abusi sessuali che ha subito quando aveva solo 11 anni. La Hollis è diventata poi madre a soli 15 anni e ha affrontato le sua fragilità rifugiandosi nel cibo.

Nonostante le difficoltà la donna è riuscita ad ottenere il peso necessario per farsi operare allo stomaco, in modo da ridurre notevolmente la sua capienza.

LEGGI ANCHE -> Pauline Potter di Vite al limite: la donna più pesante del mondo

Quanto è riuscita a dimagrire? Secondo le ultime fonti a disposizione Teretha è arrivata nel programma che pesava circa 270 chili, alla fine della quarta stagione ne pesava circa 100 in meno. Un bel risultato che, però, deve avere un seguito per scongiurare ogni ricaduta futura: come sta oggi? Lo scopriremo stasera a Vite al limite e poi.