Home Cinema Luca Zingaretti cambia idea: dopo l’addio, il ripensamento

Luca Zingaretti cambia idea: dopo l’addio, il ripensamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00
CONDIVIDI

Luca Zingaretti cambia idea e ritira il suo “addio”? I rumor si susseguono: la sua decisione sembrava definitiva, ma la realtà sembra essere diversa.

Luca Zingaretti
Luca Zingaretti (Fonte: Getty Images)

L’addio di Luca Zingaretti al Commissari Montalbano è stato dato dall’attore stesso qualche tempo fa. Il tutto era accaduto poco dopo la morte di Andrea Camilleri, l’inventore del noto commissario di polizia più famoso della tv. Adesso, però, sembra esserci stata una piccola apertura riguardo un suo possibile ritorno nei panni di questo abile stratega contro il crimine.

Il tutto, infatti, è partito da Cesare Bocci, un altro volto storico della tv proprio nei film de Il Commissario Montalbano, in cui veste i panni di Mimì Augello. Intervistato da Francesca Fialdini, infatti, l’uomo ha avuto modo di confessare che il famoso volto di Rai Uno, i cui dati di ascolto continuano ancora oggi ad essere altissimi nonostante i film siano solo repliche, tornerà presto in tv. Ecco perchè.

LEGGI ANCHE -> Addio Luca Zingaretti, Il Commissario Montalbano finisce qui

Luca Zingaretti addio? Novità sul Commissario Montalbano

Luca Zingaretti
Luca Zingaretti (Fonte: Getty Images)

Cesare Bocci ne è certo: Il Commissario Montalbano tornerà in tv molto presto. E’ già stato girato un film inedito che presto verrà mandato in onda, successivamente ce ne sarà un altro.

Il futuro, poi, come ha confessato, non dipende da lui; dalle sue parole, però, si evince la volontà di voler proseguire questo bellissimo viaggio insieme a tutta la troupe ed i colleghi di lavoro, la cui alchimia è sempre stata ed è ancora oggi ai massimi livelli.

LEGGI ANCHE -> Luca Zingaretti addio: non è più Montalbano, ecco chi prende il suo posto

Insomma, per il momento Luca Zingaretti non sembra avere cambiato idea, tuttavia potrebbe esserci una nuova apertura da parte sua, magari spinto dai fan e dai suoi colleghi, affinché il commissario di polizia più famoso della tv, autore di tantissimi successi, possa tornare sul piccolo schermo, in prima serata su Rai Uno.