Home News Lapo Elkann racconta il suo dramma: “Ho perso una persona cara”

Lapo Elkann racconta il suo dramma: “Ho perso una persona cara”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:20
CONDIVIDI

Lapo Elkann, un bel po’ di anni fa, ha vissuto un grandissimo e bruttissimo dramma personale. Ma che cosa è successo? Il suo racconto

lapo elkann

Lapo Elkann è stato uno dei grandi protagonisti della puntata odierna di ‘Verissimo’. Il rampollo di casa Agnelli si è raccontato a cuore aperto, rispondendo con grande sincerità alle domande della padrona di casa Silvia Toffanin. Tanti gli argomenti toccati, tra cui quello della sua vita sentimentale. Ma a toccare e sconvolgere è stato un dramma vissuto dal nativo di New York, che ne ha parlato senza nascondere la sua commozione e il suo dolore.

LEGGI ANCHE -> Piero Chiambretti, le sue lacrime a ‘Verissimo’: “Ho toccato il fondo”

Lapo Elkann commuove tutti: le sue parole a ‘Verissimo’

lapo elkann

Lapo ha raccontato di esser stato vittima di abusi quando aveva 13 anni. Le sue parole hanno commosso tutti, a partire dalla conduttrice del programma targato Mediaset: “Sono stato abusato all’età di 13 anni più volte in collegio ed è qualcosa che inevitabilmente ha creato confusione nella testa. Ti porta ad andare verso l’autodistruzione e rischia di ammazzarti. Devi accettarlo e andare in profondità”. Dichiarazioni che non possono non toccare e che fanno capire come Elkann abbia definitivamente cambiato stile di vita.

LEGGI ANCHE -> Ubaldo Pantani, ma che cosa lo lega a Lapo Elkann?

L’uomo ha dimostrato di non vergognarsi delle sue fragilità e debolezze, ma ha raccontato anche qual è stato il suo più grande dramma: il suo migliore amico, che ha sofferto delle sue stesse problematiche, non ce l’ha fatta e si è ucciso. Lapo per lui ha parole dolcissime ed emozionanti: “Era la persona a cui ho voluto più bene nella mia vita. Era una persona fantastica, fragile, che a differenza mia non ha combattuto i suoi demoni. Nel mio cuore c’è sempre“. Dichiarazioni che, come detto, hanno commosso sia la Toffanin che il pubblico da casa.