Home Televisione Giancarlo Magalli, una confessione inattesa: “Ecco cosa ho fatto”

Giancarlo Magalli, una confessione inattesa: “Ecco cosa ho fatto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:45
CONDIVIDI

Giancarlo Magalli ha fatto una confessione legata al suo passato professionale. Ma che cosa ha detto? Le sue parole non sono passate inosservate.

giancarlo magalli

Giancarlo Magalli sa davvero sempre come far parlare di sé. Il conduttore recentemente è stato protagonista di un vero e proprio battibecco a distanza con Adriana Volpe, che recentemente ha avuto un’ultima incredibile puntata. Il presentatore però ha confessato alcune cose, legate al suo passato professionale, in una lunga e interessante intervista rilasciata ai microfoni di ‘Tv, Sorrisi e Canzoni’. Ma che cosa ha detto? Le sue parole non lasciano certo indifferenti.

LEGGI ANCHE -> Giancarlo Magalli, grandi cambiamenti per lui: ma che cosa succede?

Giancarlo Magalli, le sue parole colpiscono: la sua confessione

giancarlo magalli

L’uomo ha ricordato altri scontri avuti con alcune colleghe tra cui si possono ricordare Anna Falchi ed Heather Parisi. Ed è proprio su quest’ultima che ha raccontato un aneddoto legato al passato. Queste le sue parole: “Mi si metteva davanti quando parlava. Una volta da dietro le diedi un calcetto. Lei si girò facendogli notare il gesto e io le dissi che sarei stato pronto a dargliene un altro se si fosse rimessa davanti”. Un ricordo davvero molto particolare, anche se Magalli ha sottolineato come la donna ha un grandissimo talento.

LEGGI ANCHE -> Giancarlo Magalli, ecco chi è sua figlia Michela: una vera e propria star sui social network

Il conduttore ha svelato con una novantina di donne e che con la maggior parte di loro non ha mai avuto frizioni e battibecchi. La terza con cui ha avuto qualche problemino è, come detto, Anna Falchi. Il buon Magalli ha ricordato l’episodio avvenuto in una lontana ‘Domenica In’, quando lei ha raccontato una barzelletta un po’ piccante nel pomeriggio di Rai Uno. “Ma come ti viene in mente?”, è stata la replica del romano. Insomma, un duello che non può essere dimenticato e non ricordato.