Home Televisione Arisa, sfogo in diretta tv: “Non mi vergogno del mio corpo, sono...

Arisa, sfogo in diretta tv: “Non mi vergogno del mio corpo, sono una dea”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:40
CONDIVIDI

Arisa, ospite a Oggi è un altro giorno ha raccontato del rapporto con il suo essere donna: “Non mi vergogno delle mie imperfezioni, sono una dea“.

Arisa Oggi è un altro giorno
Oggi è un altro giorno

Arisa è stata ospite nel programma Oggi è un altro giorno e ha deciso di raccontarsi sinceramente, come donna e come artista, parlando anche di argomenti importanti e spinosi per lei.

La cantante è stata spesso contestata per il modo inconsueto e molto franco con il quale si è mostrata sui social. Durante Oggi è un altro giorno, si è parlato molto del cosiddetto movimento del Body Positive, che sta spopolando sui social grazie a molte influencer che ne stanno diventando ambasciatrici.

Arisa incarna perfettamente i concetti del Body Positive: “A 38 anni ho deciso di smettere di preoccuparmi del mio aspetto fisico – ha detto la cantante – la pancetta ce l’ho sempre avuta, fin da piccola, ma ora l’accetto“.

LEGGI ANCHE -> Arisa tra ironia e polemiche sui social: la sua risposta migliore

Arisa a Oggi è un altro giorno: “Non mi vergogno, sono una dea”

Arisa Oggi è un altro giorno
Arisa, Oggi è un altro giorno

La donna oggi nel programma di Rai 1 ha parlato sinceramente di che cosa voglia dire per lei essere una donna. La cantante ha stupito tutti con le sue affermazioni: in quanto donna, Arisa si è definita una dea. Per lei tutte le donne lo sono, in quanto creatrici di vita.

Alessandro Cecchi Paone, ospite in studio, le ha chiesto allora se abbia intenzione di diventare mamma a breve; Arisa non ha risposto prontamente ma ha dichiarato che lascerà fare al destino. Tuttavia, secondo la sua opinione, lo spirito materno femminile si esprime anche senza avere bambini.

La cantante ha parlato poi, molto vagamente, del rapporto con il suo fidanzato, che ha definito molto “maschio”: “Voi uomini dovreste essere i nostri compagni, ma anche una sorta di tutori” Arisa ha parlato, infatti, della profonda sensibilità delle donne e della necessità che alcuni uomini diventino degli angeli custodi.

LEGGI ANCHE -> Arisa, il suo percorso dalla malattina all’accettazione

Recentemente Arisa era stata criticata per una foto pubblicata sui social, in cui mette in mostra tutti i suoi difetti fisici. La donna si è definita un “panino al latte” per le sue rotondità, ma anche “una dea”, per l’appunto, in quanto donna.