Home Televisione Barbara D’Urso è rifatta? La risposta vi lascerà senza parole

Barbara D’Urso è rifatta? La risposta vi lascerà senza parole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:20
CONDIVIDI

Barbara D’Urso è rifatta oppure no? E’ la domanda che si fanno di continuo tutti quelli che la vedono Ma qual è la verità?

Barbara d'Urso foto
Barbara d’Urso (foto Instagram)

E’ chiaro che quando si diventa delle icone della tv, dei pilastri e si ha così tanta visibilità come la Barbara, di tanto in tanto vengono fuori domande o addirittura accuse che spesso però non hanno delle vere e proprie basi certe.

In tanti hanno insinuato che la D’Urso fosse rifatta o che comunque si fosse lasciata andare a qualche ritocchino alle labbra, ad esempio. In una puntata di Fatti E Rifatti si parlava addirittura di decolleté. La conduttrice ha sempre prontamente smentito il tutto dicendo che fortunatamente non mai avuto bisogno di ritocchini di nessun genere.

Forse a parlare è l’invidia della gente che non si capacita di come la D’Urso faccia ad essere sempre più bella di anno in anno.

Leggi anche –> Barbara D’Urso: foto esagerata, troppo scoperta

Barbara D’Urso rifatta?  La foto che scatenò i dubbi

Barbara D'Urso e Massimo Troisi
Barbara D’Urso e Massimo Troisi

Nonostante con molta fierezza dichiari che la sua sia una bellezza tutta al naturale, tempo fa pubblicò una foto che risale a più di 30 anni fa con il suo caro amico, purtroppo prematuramente scomparso, Massimo Troisi, nella quale era completamente diversa da com’è oggi.

Il web si è subito diviso a metà: da una parte c’era chi diceva che la donna era troppo diversa prima e che l’unica motivazione era proprio che si fosse affidata alla chirurgia mentre l’altra metà l’ha difesa dicendo che acqua e sapone era ancora più bella.

Leggi anche –> Barbara D’Urso e De Filippi: deciso il loro futuro

D’altronde parliamo di una foto di molti anni, ed è chiaro che oggi la Barbara sia cresciuta e di conseguenza cambiata senza per forza essersi rivolta a qualche bravo chirurgo.

Dopotutto c’è sempre chi invece è fermamente convinto che chiunque lavori in televisione prima o poi ha bisogno di un aiuto artificiale per poter essere sempre presentabile.