Home Musica Marco Masini addio, la decisione dolorosa ma obbligata

Marco Masini addio, la decisione dolorosa ma obbligata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:51
CONDIVIDI

Il concerto di Marco Masini in quel di Udine ha una nuova data. Ma quando si esibirà il noto cantautore toscano in terra friulana?

MARCO MASINI

Marco Masini è senza alcun dubbio uno dei cantautori più amati e che ha conquistato e accompagnato intere e diverse generazioni. L’artista in queste settimane è impegnato con il suo tour estivo, che è ovviamente è condizionato dalle regole e dalle restrizioni causate dalla pandemia di Covid-19. Il toscano però non ha voluto rinunciare a esibirsi, come dimostrato dal suo recente concerto a Villa Bertelli. Ma quale sarà la sua prossima data?

LEGGI ANCHE -> Marco Masini, ESCLUSIVA: “Ecco come riparte la musica dopo il lockdown”

Marco Masini, ecco quando si esibirà a Udine: la data

Marco Masini

Il 55enne ha dimostrato di aver voglia di ripartire, di ricominciare e di guardare avanti. A fermare il nativo di Firenze però in quest’occasione è stato però il maltempo. Il buon Marco infatti si sarebbe dovuto esibire nella giornata di sabato 29 agosto in quel di Udine. Il concerto si sarebbe dovuto svolgere al castello della città friulana, ma le condizioni climatiche hanno reso impossibile il tutto. Ma c’è già una nuova data? Il fan del buon Masini sotto questo punto di vista possono assolutamente stare tranquilli e sereni.

LEGGI ANCHE -> Marco Masini, 30th Anniversary Tour: il ritorno live con piano e voce

Lo spostamento è stato comunque legato e reso necessario da un’allerta lanciata dalla Protezione Civile per tutto il weekend. Gli organizzatori però hanno subito voluto porre rimedio. Ed ecco il concerto è stato spostato al 9 di settembre, ossia tra una decina di giorni. Insomma, i fan di Masini alla fine non dovranno aspettare tanto per poterlo ammirare e ascoltare. Perché, al di là delle voci, delle indiscrezioni e dei chiacchiericci sulla sua vita privata, l’artista toscano preferisce sempre e comunque far parlare la sua musica. E non potrebbe essere altrimenti.