Home Televisione Alberto Matano torna su una questione del passato: le sue parole

Alberto Matano torna su una questione del passato: le sue parole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:30
CONDIVIDI

Alberto Matano torna su una questione del recente. Le parole del conduttore non possono non colpire e non stupire. Ma cosa ha detto?

Alberto Matano

Alberto Matano sarà senza alcun dubbio uno dei grandi protagonisti della prossima stagione televisiva. Il giornalista condurrà infatti in completa solitudine la prossima edizione de ‘La Vita in Diretta‘, che ripartirà nel mese di settembre. Il presentatore però non ha potuto non pensare al passato e a un qualcosa che è successo recentemente. Di che cosa si tratta? I telespattori ovviamente si ricorderanno quanto accaduto, che ha creato una sorta di vero e proprio duello a distanza.

LEGGI ANCHE -> Alberto Matano, cattive notizie per La vita in diretta: non è

Alberto Matano ricorda quanto accaduto: il suo commento

Alberto Matano La vita in diretta

Il riferimento è ovviamente al suo duello a distanza con Lorella Cuccarini, con cui ha condotto lo storico format della Rai l’anno scorso. La conduttrice ha lasciato nel peggior possibile la trasmissione, lanciando proprio pesanti accuse a quello che è stato il suo compagno di viaggio. Il tutto è stato fatto attraverso una lettera di addio, dove le stoccate si sono sprecate. Ma ecco che il buon Alberto, a distanza di un po’ di tempo, ha voluto rispondere e replicare. Ma che cosa ha detto?

LEGGI ANCHE -> Alberto Matano, ecco quando ha rivisto i genitori dopo tanto tempo: il momento è stato commovente

Matano si è levato più di qualche sassolino dalle scarpe in un’intervista rilasciata ai microfoni di ‘FQ Magazine’: “All’inizio abbiamo impiegato tempo per conoscerci e scoprirci. Abbiamo anche discusso e forse una sola volta c’è stato un confronto acceso. Poi ci siamo semplicemente rimboccati le maniche, abbiamo cominciato a lavorare, rispettandoci e rispettando anche le diversità delle nostre storie professionali. La scelta di dare al programma un taglio diverso non è una mia responsabilità. Questa è un’accusa che trovo surreale“. Parole che non necessitano di ulteriori spiegazioni.