Home News Grave incidente stradale: coinvolto un tesserato dell’Inter

Grave incidente stradale: coinvolto un tesserato dell’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:10
CONDIVIDI

Grave incidente stradale per il preparatore dei portieri dell’Inter. Ecco che cosa è successo e quali sono le sue condizioni di salute.

grave incidente

Grave incidente stradale per Adriano Bonaiuti, preparatore dei portieri dell’Inter. Il tutto è avvenuto a Grottammare, comune in provincia di Ascoli Piceno, nelle Marche. Il collaboratore di Antonio Conte si stava allenando in bici sull’Adriatica e si è scontrato con un Suv. Quest’ultimo stava uscendo in retromarcia da un cancello e l’impatto è stato spaventoso. Immediati sono comunque stati i soccorsi. Ma quali sono le sue condizioni di salute? La preoccupazione è davvero tanta.

LEGGI ANCHE -> Lutto nel mondo dello sport: un terribile incidente se l’è portato via

Grave incidente stradale per il preparatore dei portieri dell’Inter: le sue condizioni

grave incidente inter

L’ex estremo difensore è stato immediatamente trasportato in codice rosso in eliambulanza all’ospedale Torrette di Ancona, dove è stato stabilizzato. Nonostante le sue condizioni siano comunque ancora da monitorare, l’uomo è comunque fuori pericolo ed è cosciente. Insomma, lo spavento è stato tanto, ma fondamentali sono stati i soccorsi e la rianimazione immediata. Ma qual è stata la dinamica dell’incidente? La ricostruzione pare essere abbastanza chiara e dettagliata.

LEGGI ANCHE -> Lutto nel mondo del calcio, un terribile incidente mortale

Stando a quanto emerso, l’impatto tra il 53enne romano preparatore dei portieri dei nerazzurri e l’auto sarebbe stato violentissimo. Il tesserato dei meneghini era tra l’altro tornato da poco dalla Germania dopo la sfortunata finale di Europa League persa contro il Siviglia. La sua bici sarebbe andato a sbattere contro un fuoristrada, sfondando il lunotto posteriore della vettura e perdendo quindi fin  da subito conoscenza dopo essere caduto sull’asfalto. Nel giro di pochissimo tempo sul posto è intervenuta un’eliambulanza, che ha prestato subito soccorso al preparatore dei portieri, in forza all’Inter dal 2013, trasportandolo poi d’urgenza in ospedale. Una velocità che, come detto, è risultata fondamentale.