Home News Antonio Conte, vittima di una possibile truffa: persi 30 milioni di euro

Antonio Conte, vittima di una possibile truffa: persi 30 milioni di euro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:10
CONDIVIDI

Conte sarebbe rimasto vittima di una truffa finanziaria in cui avrebbe perso la bellezza di 30 milioni di euro: ecco l’inganno in cui stato coinvolto.

Conte truffa
Antonio Conte vittima di truffa

Antonio Conte sarebbe stato vittima di una truffa che sarebbe causa dei suoi malumori negli ultimi tempi. L’allenatore dell’Inter è rimasto coinvolto in un inganno che ha tirato in ballo anche la Hsbc, una delle banche di investimento più famosa al mondo.

Alla base della vicenda ci sarebbero dei documenti falsi che si riferiscono alla banca, per l’appunto, che però risulta estranea a tutti i fatti. La truffa sarebbe stata messa a segno da Massimo Bochicchio, investitore italiano in Inghilterra, che è titolare di diverse società d’investimento e ha lavorato all’Hsbc nella divisione Global Banking & Markets.

LEGGI ANCHE -> Elisabetta Muscarello, chi è la moglie di Antonio Conte?

Conte, 30 milioni di euro persi per una truffa

Conte truffa
Antonio Conte, vittima di una truffa

Bochiccio, secondo quanto ricostruito dal giudice inglese Dave Foxton, avrebbe portato avanti l’inganno attraverso una delle sue società, la Kidman. Sono state 8 le persone coinvolte nella truffa, tra cui Conte: l’uomo avrebbbe promesso loro degli investimenti ad alto rendimento. Dopo alcuni mesi dagli accordi, infatti, agli otto investitori spettava il pagamento di circa 33,1 milioni di euro, precisamente entro il 30 giugno 2020.

I soldi, però, non sono mai arrivati e quindi i 30 milioni (circa) di Conte non sono mai tornati indietro. L’allenatore e gli altri erano stati convinti da Bochicchio perchè, secondo i documenti loro mostrati, la su società sarebbe stata legata alla Hsbc; tuttavia questi si sono rivelati falsi. La banca si è dichiarata totalmente estranea ai fatti, così come ha poi confermato l’imputato.

LEGGI ANCHE -> Truffa Tony Pike, Chico Forti rimane in carcere

A Massimo Bochicchio è stato congelato il suo patrimonio che ammonta a circa un patrimonio da 61,4 milioni di dollari, tra proprietà di lusso a Miami, in Italia e Londra. Tra queste c’è la casa a Holland Park in cui ha vissuto Antonio Conte quando allenava il Chelsea, dove è rimasto il fratello Giancluca che è stato, tra l’altro, consulente di Bochicchio a Tiber Capital.