Home News Francesco Facchinetti, test sierologico in diretta: come è andata?

Francesco Facchinetti, test sierologico in diretta: come è andata?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:16
CONDIVIDI

Francesco Facchinetti ha voluto fare il test sierologico in diretta su Instagram per poi condividere con tutti il risultato: è positivo oppure no?

francecsco facchinetti

Francesco Facchinetti è sempre stato molto attento a queste dinamiche sociali e, come ha sempre fatto, ha deciso di metterci “la faccia” riguardo ad alcune tematiche come quelle della pandemia globale. 

La preoccupazione per la salute della sua famiglia, di sua moglie Wilma Faissol e dei suoi figli, è sempre stata al primissimo posto e per questo motivo ha sempre condannato tutti coloro che smentivano o, ancora peggio, sminuivano tutto ciò che è successo, dal lockdown a tutto il resto.

Per una maggiore sicurezza, l’ex dj Francesco, che oggi è uno stimato imprenditore di successo, ha deciso di fare il test sierologico direttamente a casa sua per poi pubblicare il tutto su Instagram. Ecco com’è andato: il suo risultato.

LEGGI ANCHE -> Alessia Marcuzzi ex fidanzata Francesco Facchinetti: oggi va così

Francesco Facchinetti fa il test sierologico: è positivo?

francesco facchinetti
Francesco Facchinetti

I risultati, per fortuna, sono negativi: Francesco Facchinetti non ha contratto il virus che ha messo in ginocchio l’Italia per mesi e che sta continuando tuttavia a farlo in altre parti del mondo.

Insomma, come si suol dire, allarme rientrato ma il noto imprenditore non abbassa la guardia e continuerà nella sua personale campagna per il sociale affinché le persone che lo seguono sviluppino una sensibilità importante riguardo a queste tematiche.

LEGGI ANCHE -> Wilma Faissol moglie Francesco Facchinetti: dramma che l’ha fatta soffrire

francesco facchinetti test sierologico
Francesco Facchinetti mostra a tutti i risultati del test sierologico

Insomma, come si suol dire, tutto è bene quel che finisce bene ma allo stesso tempo non è il momento di scherzare: questa sua “prova” è stata davvero molto importante per far capire quanto sia semplice ed indolore fare questo semplice test sierologico ma, allo stesso tempo, può davvero salvare una vita.