Home News Sandra Milo si sfoga: “Ecco che cosa non mi piace”

Sandra Milo si sfoga: “Ecco che cosa non mi piace”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:41
CONDIVIDI

Sandra Milo è senza alcun dubbio una delle attrici che hanno fatto la storia del cinema italiano. Ed ecco che il suo sfogo ha stupito tutti.

Sandra Milo e Federico Fellini

Sandra Milo è senza alcun dubbio una delle attrici che hanno fatto la storia del cinema. Tanti i ruoli e i film che l’hanno resa celebre. Ed è anche per questo che la donna si è aggiudicata il ‘Globo ‘Oro’. Ed ecco che in quest’occasione l’87enne si è voluta sfogare, toccando tantissimi argomenti e levandosi più di un sassolino dalle scarpe. Ma che cosa ha detto?

LEGGI ANCHE -> Sandra Milo e Federico Fellini, un amore segreto tra di loro?

Sandra Milo, ecco il suo sfogo: cosa ha detto l’attrice

cesare rodighiero ex marito sandra milo

La nativa di Tunisi, che recentemente è balzata agli onori delle cronache per un suo incontro con il premier Giuseppe Conte, è stata ovviamente molto felice di esser stata premiata, per di più da una giuria estera, ma, in un’intervista rilasciata al settimanale ‘Voi’, ha voluto spiegare alcune cose: “Per me è davvero molto emozionante ricevere questo premio, anche perché nella mia vita ho sempre lavorato tanto, anche quando facevo cose che non mi piacevano“. Difficile non leggerci una piccola frecciata alle nuove leve.

LEGGI ANCHE -> Alessandro Rorato fidanzato Sandra Milo: lei si è tirata indietro?

La Milo, che in questo momento è l’inviata de ‘La Vita in Diretta estate’, condotta da Marcello Masi e Andrea Delogu, si è voluta soffermare sul momento del cinema italiano. Queste le sue parole, condizionata dalla pandemia e dalla difficile situazione sanitaria: “Credo che sia davvero triste adesso che non si fanno film, ma passerà tutto“. Insomma, Sandra come sempre non le ha volute mandare a dire, dimostrando di non avere quasi mai peli sulla lingua. Non resta dunque che attendere la sua prossima intervista e il suo prossimo sfogo, che non potrà mai essere banale.