Home Videogame PlayStation 5, vietato venderne più di una a persona

PlayStation 5, vietato venderne più di una a persona

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:42
CONDIVIDI

La nuova PlayStation 5 è quasi in uscita e stanno già facendosi strada importanti novità che riguardano la vendita della console più amata al mondo.

PlayStation 5
PlayStation 5

Notizia molto interessante per tutti gli amanti dei videogiochi, poiché sono uscite importanti novità che riguardano la console PlayStation 5.

A quanto pare infatti, la Sony sta per uscire con un nuovo prodotto che lancerà anche sul mercato molto probabilmente verso la fine del 2020, a quanto pare prima di Natale.

LEGGI ANCHE —>The Last of Us 2, un horror tra grande avventura e tanto dinamismo

Sicuramente una cosa è certa, la Ps5 andrà a scontrarsi con un altro grande rivale cioè la Xbox series X, che uscirà probabilmente nello stesso periodo.

Intanto freme tantissimo il pubblico in attesa di questa nuova uscita e sono davvero in tantissime le persone che non vedono l’ora di accaparrarsi il nuovo gioiellino della fabbrica.

PlayStation 5, un cambiamento indispensabile

PlayStation
PlayStation (Pixabay)

La novità più importante che si è appresa in questi ultimi giorni è stata che a quanto pare sul sito ufficiale PlayStation 5 non sarà possibile acquistare più di una console per utente.

Tale notizia è stata scoperta grazie ad un utente che viaggiando sul sito della PlayStation ha scoperto l’introduzione di una postilla molto particolare.

A quanto pare infatti sulla pagina dedicata alla Ps5 è specificato che si può soltanto acquistare una sola versione della console, che abbia o meno il disco ottico, e sarà inoltre impossibile aggiungere al carrello acquisti del sito più di un pezzo in uscita.

LEGGI ANCHE —>PlayStation 5 sta per arrivare: alcune notizie sconvolgenti sui primi modelli

Il motivo di questa insolita scelta è stato quello di cercare di evitare le ripetute speculazioni che in passato sono sempre avvenute per mano di gente che acquistava un pezzo in edizione limitata e la rivendeva ad un prezzo molto superiore a quello di costo.

Uno stop dunque per chi fino ad ora ha sempre cercato di fare il furbo, rivendendo i pezzi a dei prezzi molto maggiorati.

Un’altra notizia importante è che la Sony sta cercando di ampliare la propria produzione, in maniera tale da sopperire alla fortissima richiesta che c’è nei confronti di questo prodotto e non far restare a bocca asciutta gli appassionati come è successo in passato con la Nintendo Switch.