Home Cinema Laura Efrikian ha perso una figlia: il dolore con cui deve convivere

Laura Efrikian ha perso una figlia: il dolore con cui deve convivere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30
CONDIVIDI

Laura Efrikian ha perso una figlia insieme al suo ex marito Gianni Morandi: il dramma dell’attrice che oggi ha cambiato vita ma che non può dimenticare.

Gianni Morandi moglie
Laura Efrikian ex moglie Gianni Morand

Laura Efrikian ha vissuto nel 1967 un dramma davvero molto doloroso ormai tantissimi anni fa quando ancora era sposata con Gianni Morandi. In molti si chiedono che cosa sia successo all’interno della sua vita dopo questo evento a dir poco drammatico legato alla morte di loro figlia Serena, venuta a mancare pochissime ore dopo la fine del parto.

Il dramma della donna è stato condiviso con quello che all’epoca era suo marito, ossia il famosissimo cantante oggi sposato con Anna Dan.

LEGGI ANCHE -> Gianni Morandi ex marito Laura Efrikian: retroscena sul loro matrimonio

Laura Efrikian, figlia morta dopo il parto: ha sofferto molto

laura efrikian gianni morandi
Laura Efrikian

Non sappiamo il reale motivo della morte di Serena Morandi, la figlia di Laura Efrikian ed il noto contante dal momento che i due, come del resto è giusto che sia, si sono chiusi in un loro grande dolore ed hanno avuto l’opportunità di cercare di vivere questo momento di dolore e lutto insieme ma chiudendosi a riccio per cercare di superarlo anche se, come sappiamo, la ferita non si rimarginerà mai.

LEGGI ANCHE -> Gianni Morandi fuga d’amore con Anna: perché ha dormito in una “grotta”?

La vita, però, va avanti ed i due hanno avuto altri due figli che hanno riempito la loro vita -e la loro casa- di enorme gioia anche dopo che il loro matrimonio è naufragato.

Il rispetto tra i due, però, non è mai venuto meno ed il loro rapporto oggi, anche a distanza di tantissimi anni, è comunque rimasto ottimo e noi siamo felici per loro anche se la morte della loro figlia è una ferita la cui cicatrice è ben presente nella loro vita, una ferita ancora aperta.