Home Televisione Sanremo 2021, svelati i conduttori del Festival: Amadeus c’è, ma Fiorello?

Sanremo 2021, svelati i conduttori del Festival: Amadeus c’è, ma Fiorello?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:09
CONDIVIDI

E’ stata ufficialmente svelata la squadra del Festival di Sanremo 2021: Amadeus è stato riconfermato direttore artistico e conduttore. Fiorello ci sarà?

Amadeus Sanremo 2021

E’ stata ufficialmente svelata la squadra del Festival di Sanremo 2021 e, come era già di fatto quasi scontato, Amadeus è stato riconfermato per il secondo anno consecutivo in qualità di direttore artistico e conduttore principale di tutte le serate.

In molti si chiedevano se, accanto a lui, ci sarebbe stato spazio anche per il suo carissimo amico Fiorello. Ebbene, dopo settimane e settimane di incertezze, quest’oggi sono stati svelati i palinsesti Rai che hanno dato certezze a riguardo.

Il noto showman italiano sarà presente tutte le serate accanto al suo carissimo amico per la gioia di tutti i loro fan che non vedevano l’ora di rivederli l’uno accanto all’altro. 

Ecco le date ufficiali della kermesse che, come sempre, si svolgerà al teatro Ariston.

LEGGI ANCHE -> Albano a Sanremo 2021 senza Romina? Ecco chi sarà la sua partner

Sanremo 2021, Amadeus e Fiorello conduttori del Festival: quante novità

sanremo 2021 amadeus fiorello conduttori

La novità più importante di questo Festival di Sanremo 2021 va ricercata però nelle date che, per necessità, sono state spostate più avanti possibile.

Come già previsto, infatti, il tutto si svolgerà dal 2 al 6 marzo 2021 nella speranza che gli effetti della pandemia globale vengano ridotti ai minimi termini oppure, ed è la speranza di tutti gli addetti ai lavori, non ci siano proprio e si potrà tornare, come si spera, ad una situazione di normalità assoluta il più presto possibile.

LEGGI ANCHE -> Claudio Lippi a Sanremo 2021? La Rai pensa per lui ad un ruolo speciale

Staremo a vedere quali novità ci saranno in questi mesi e soprattutto chi affiancherà i due grandissimi amici in quello che, quest’anno più che mai, verrà definito un vero e proprio “carrozzone” nella speranza che non accadano più spiacevoli episodi come quello della lite Bugo-Morgan dell’anno scorso (e che comunque ha fatto schizzare verso l’alto gli ascolti tv e la portata mediatica dell’evento). Insomma, staremo a vedere.