Home Televisione Maurizio Costanzo, futuro incerto: il conduttore ha un dubbio enorme

Maurizio Costanzo, futuro incerto: il conduttore ha un dubbio enorme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00
CONDIVIDI

Il futuro di Maurizio Costanzo è davvero in dubbio dopo le parole che ha detto dopo la fine del suo Maurizio Costanzo Show: ombre su ciò che accadrà.

maurizio costanzo coronavirus

Maurizio Costanzo è ad un bivio davvero molto importante nella sua carriera dopo la fine dell’ennesima stagione di successo del suo talk show, uno dei più importanti e famosi della televisione, ovviamente stiamo parlando di S’é fatta notte, il programma in terza serata su Rai Uno.

Adesso, però, è il momento giusto per fare un po’ il punto della situazione dopo tantissimi anni di onorato servizio ed una carriera straordinaria in cui ha scritto e fatto la storia della televisione di fatto inventando un vero e proprio genere tv che è ancora in voga oggi.

Ecco la sua riflessioni e le ombre sul proprio futuro.

LEGGI ANCHE -> Maurizio Costanzo marito Maria De Filippi: tra consigli e disapprovazione

Maurizio Costanzo, futuro incerto: lascia la televisione?

maurizio costanzo

Lo share del programma infatti è stato davvero molto basso: la media dell’ultima puntata è stata del 5,6%, contro l’8% dell’intera annata. Questi dati hanno sicuramente fatto pensare sicuramente al motivo per il quale è successo questo dato ed il motivo, secondo ciò che ha dichiarato a TvBlog, va ricercato nella più classica legge televisiva, ossia quella del “traino”.

LEGGI ANCHE -> Maurizio Costanzo propone una soluzione per migliorare Temptation Island

Le ombre sul suo futuro, però, rimangono: è venuto per lui il momento di andare in pensione e lasciare spazio ad altro? I suoi fan, se così fosse, non sarebbero affatto felici per questa scelta del marito di Maria De Filippi che è stato un vero e proprio mattatore della televisione e che ha cambiato il modo di affrontare questo mondo.

Staremo a vedere che cosa accadrà e se ci saranno novità riguardo al suo futuro, ma una cosa è certa: comunque vada, ci sarà un vero e proprio tributo sia in Rai sia a Mediaset per tutto quello che ha fatto.