Home Televisione Pierluigi Diaco addio: non lo rivedremo più, il web ha deciso

Pierluigi Diaco addio: non lo rivedremo più, il web ha deciso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:48
CONDIVIDI

Pierluigi Diaco è sempre sotto la luce dei riflettori. Una decisione del conduttore ha però davvero stupito e colpito tutti

pierluigi diaco

Pierluigi Diaco è uno dei personaggi televisivi più noti in questo momento. Il suo ‘Io e Te‘, che va in onda ogni pomeriggio su Rai Uno, sta ottenendo buoni risultati e buoni ascolti. Il conduttore però molto spesso ha fatto discutere anche sui social network. E una sua decisione e una scelta ha fatto davvero discutere tutti i suoi fan, rimasti colpiti e stupiti. Ma di che cosa si tratta? A comunicare il tutto è stato lui stesso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pierluigi Diaco zittisce tutti: al conduttore basta una sola mossa

Pierluigi Diaco, il suo annuncio sconvolge il web: ma cosa ha fatto?

Pierluigi Diaco

Il presentatore ha infatti annunciato che lascerà i social network, cancellando i suoi profili sia Instagram che Facebook. Resterà aperto soltanto il suo account Twitter, utilizzato solo quando ce ne sarà davvero bisogno. Le sue parole hanno lasciato poco spazio a dubbi e interpretazioni: ” Ci ho pensato molto. La mia avversione culturale alla “dittatura” social ha raggiunto il punto di non ritornO. Sono convinto che prima o poi l’essere umano si renderà conto di essersi trasformato in un profilo, in un account, in un surrogato. Ed è per questo che voglio dare l’esempio”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pierluigi Diaco contro Alberto Matano, continuano le polemiche a distanza

Insomma, il buon  Pigi ha voluto dare un segnale, perché si stanno perdendo i contatti umani e reali. Un gesto che farà discutere e non poco e che scatenare polemiche. Ma d’altronde Diaco a queste ultime  è abituato. “Vi aspetto per la strada, dove è possibile parlare e ascoltare. Manterrò attivo solo l’account Twitter per usarlo qualora ce ne fosse bisogno“, ha concluso il giornalista. Una scelta, che visti i tempi, non può non stupire e colpire.