Home Cinema Interstellar, la fenomenologia dello spirito di Nolan

Interstellar, la fenomenologia dello spirito di Nolan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:00
CONDIVIDI

Interstellar di Christopher Nolan andrà in onda stasera su Canale 5 a partire dalle ore 21.21. Si tratta di un film del 2014 che ha avuto un successo incredibile.

Interstellar
Interstellar

Il film dura esattamente 169 minuti e vede alla sceneggiatura Nolan insieme al fratello Jonathan. Straordinaria è la fotografia di Hoyte van Hoytema che con le sue luci regala pennellate di magia. Nel cast protagonista è Matthew McConaughey oltre a Anne Hathaway, Jessica Chastain, Michael Caine, John Lithgow, Mackenzie Foy, Ellen Burstyn, Casey Affleck, Matt Damon e molti altri ancora.

Leggi anche —> Il cinema dei fratelli Nolan

Interstellar, il viaggio di Nolan

Interstellar
Interstellar

Christopher Nolan con Interstellar effettua un viaggio dentro l’uomo alla scoperta del suo spirito, rileggendo in un certo senso la sua fenomenologia. E’ un film, come capitato già precedentemente con Inception, che si muove su strati e che porta lo spettatore a un viaggio temporale difficile da prevedere e da immaginare.

Leggi anche —> Il cinema dei fratelli Nolan

E’ così che si fondono mondi e dimensioni spazio temporali con un viaggio che porta lo spettatore a cercare di capire cosa c’è dietro la vita, dietro l’Io. Costato 165 milioni di dollari è un vero e proprio kolossal della fantascienza con protagonisti capaci e strumenti veramente molto interessanti per arrivare a fare centro. Come titolo di lavorazione venne usato Flora’s Letter per motivi di sicurezza visto che non si voleva far uscire nessuna informazione. Le riprese sono durate quattro mesi dal 12 agosto del 2013 al 19 dicembre dello stesso anno.

Il trailer