Home Videogame The Last of Us 2, un horror tra grande avventura e tanto...

The Last of Us 2, un horror tra grande avventura e tanto dinamismo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:50
CONDIVIDI

‘The Last of Us 2’ è uno dei videogame più attesi del 2020. La sua uscita è datata il 19 giugno 2020. Ma che cosa si sa su questo videogioco?

the last of us 2

Anche a causa della quarantena e del lockdown per l’emergenza Coronavirus, il 2020 è senza alcun dubbio un anno d’oro e importante per i videogame. Tra i più attesi di questi mesi c’è sicuramente ‘The Last of Us 2‘, uscito il 19 giugno 2020. Il videogioco è un horror che fa dell’avventura e del dinamismo le sue principali caratteristiche e attrazioni. A creare ancora più suspense è senza alcun dubbio lo sfondo un po’ apocalittico. Ma che cos’altro è a colpire?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> The Last of Us 2: dipendente furioso rivela tutte le informazioni online

‘The Last of Us 2’, le caratteristiche del videogame

Il gioco narra di Ellie e Joel che, dopo un pericoloso viaggio attraverso gli Stati Uniti flagellati dalla pandemia, decidono di stabilirsi in quel di Wyoming. Per loro inizia una vita in comunità, che garantisce una sorta di stabilità e di continuità. La minaccia degli infetti e dei sopravvissuti in preda alla disperazione è però sempre più viva che mai. A compromettere il tutto è però un evento inatteso e inaspettato. Infatti Ellie decide di intraprendere il nuovo viaggio con l’obiettivo di ottenere giustizia. La caccia però porterà a una serie di avventure, di sorprese e di colpi di scena che terranno con il fiato sospeso fino all’ultimo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> PlayStation 5 sta per arrivare: alcune notizie sconvolgenti sui primi modelli

Insomma, il videogame crea una storia emozionante e tutta da vivere, il cui finale apparirà in discussione fino alla fine. Colpisce senza alcun dubbio anche l’aspetto grafico, fatto di scenari montani e di città soffocate dalla vegetazione. Insomma, ‘The Lat of Us 2′ sicuramente non delude le aspettative e un’attesa, durata un po’ di tempo. Ora non resta che attendere come andranno le vendite e quale saranno le opinioni dei videogiocatori più incalliti.