Home News Antonino Cannavacciuolo, la sua rivelazione lascia tutti senza parole

Antonino Cannavacciuolo, la sua rivelazione lascia tutti senza parole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:17
CONDIVIDI

Antonino Cannavacciuolo è senza alcun dubbio uno degli chef più famosi del mondo della televisione. Ma la sua ultima rivelazione ha toccato tutti.

Antonino Cannavacciuolo

Il suo ruolo di giudice a ‘Masterchef’ l’ha trasformato in una vera e propria star. Può davvero esser descritta e spiegato così la notorietà e il successo che ha ottenuto Antonino Cannavacciuolo. Protagonista di alcune indicazioni e consigli in tempo di quarantena, lo chef si è raccontato in una lunga intervista rilasciata ai microfoni del noto settimanale ‘Oggi’. E una rivelazione fatta ha stupito e colpito davvero tutti. Ma che cosa ha detto?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Antonino Cannavacciuolo testimonial di una fake news: fan imbufaliti

Antonino Cannavacciuolo, confessione inattesa: cosa ha detto

antonino cannavacciuolo peso altezza
antonino cannavacciuolo peso altezza

Il cuoco ha raccontato di aver perso ben 29 chili. Ma come ha fatto? La sua spiegazione lascia pochi spazi a dubbi e interpretazioni: “Sono stato vicino a un bivio. Pesavo tanto, sono arrivato a 155 chili, mi sentivo stanco, dormivo male. Tre anni fa ho detto basta e mi sono comprato un tapis roulant. La mattina faccio camminata veloce e pesi. Dieta? Non ne seguo nessuna in particolare. Sto solo un po’ attento, ma non mi sono tolto niente. Oggi peso 126-127 chili, ogni tre, quattro mesi perdo un chilo. Ho in testa un obiettivo la bilancia non deve più salire, deve solo scendere“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Antonino Cannavacciuolo in lacrime a ‘Masterchef’: ecco cosa è successo

Il peso del buon Antonino è sempre stato argomento di discussione, ma ora sembra davvero esser riuscito a trovare il suo equilibrio e la sua forma. Cannavacciuolo appare davvero più determinato mai: “Se una sera esagero a cena con gli amici, il giorno dopo corsa, insalata e flessioni. Sono passato dalla taglia 66 alla taglia 60“. Insomma, un cambiamento repentino di cui lo chef sembra andare davvero fiero. E non potrebbe che essere altrimenti.