Home Televisione Pierluigi Diaco prende una decisione “drastica”: ha ceduto alle critiche?

Pierluigi Diaco prende una decisione “drastica”: ha ceduto alle critiche?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:31
CONDIVIDI

Pierluigi Diaco sembra avere preso una decisione drastica, almeno per il momento, dopo numerose critiche arrivate nelle scorse settimane. Cos’ha fatto?

Pierluigi Diaco

Pierluigi Diaco quest’oggi ad Io e Te ha avuto una novità davvero molto importante che tutti i numerosissimi fan e telespettatori del programma proprio non si sarebbero aspettati.

Come abbiamo infatti potuto vedere c’era un grande assente in studio: stiamo infatti parlando del suo amato cane Ugo, che quest’oggi come ha lui stesso confessato in maniera ironica, si è preso un “giorno di ferie” ed ha deciso di lasciarlo in compagnia dei cani dei vicini.

In molti, però, dietro questa scelta ci hanno visto una scelta più oculata che ha riguardato una serie di -futili- critiche che gli sono state rivolve in queste prime settimane di trasmissione in diretta e che riguarderebbero proprio il suo migliore amico a quattro zampe che tiene compagnia ormai da tantissimi anni sia a lui sia a suo marito Alessio Orsingher.

TI POTREBBE INTERESSARE: Pierluigi Diaco e Alessio Orsingher: un legame speciale li unisce

Pierluigi Diaco lascia a casa Ugo: non c’è ad Io e Te

Alessio Orsingher marito Pierluigi Diaco

Al momento non sappiamo il motivo ufficiale per il quale Ugo, il peloso migliore amico di Diaco che è sempre stato presente fino ad oggi nel salotto dei sentimenti di Io e Te su Rai Uno, fosse assente.

Molto probabilmente il motivo è quello che ha spiegato il noto conduttore e speaker radiofonico in diretta: per un giorno ha deciso di lasciarlo a casa. Insomma, nessuna polemica in teoria.

TI POTREBBE INTERESSARE: Pierluigi Diaco contro Vira Carbone: cos’è successo dopo lo scontro ad Io e Te?

Le critiche su questa scelta da parte del conduttore, tuttavia, sono state tantissime soprattutto sui social ma lui è sempre andato avanti per la sua strada, nella missione -azzeccatissima e riuscita- di portare alla ribalta, sotto i riflettori, un altro modo di fare tv. Senza urla ma con buoni sentimenti, con pacatezza e gentilezza.