Home Televisione Scherzo Iene Patrick Pugliese, l’ex gieffino si scatena

Scherzo Iene Patrick Pugliese, l’ex gieffino si scatena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:23
CONDIVIDI

Patrick Pugliese è l’ennesima vittima dello scherzo de ‘Le Iene’. Il tutto sarà trasmesso nella puntata che andrà in onda stasera.

Patrick Pugliese

Da carnefice a vittima. Può esser riassunto così quello che è successi a Patrick Pugliese, protagonista dell’ultima edizione del ‘Grande Fratello Vip’, stavolta è passato dall’altra parte della barricata. Anche nella casa più spiata d’Italia, l’ex gieffino è sempre stato artefice di scherzi ai suoi coinquilini. Stavolta però è stato lui a dover subire il tutto. A girargli un tranello è stata la trasmissione ‘Le Iene’. Ma di che cosa si è trattato?

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Grande Fratello Vip 2021, tra nuovi concorrenti e rifiuti eccellenti

Scherzo Iene Patrick Pugliese, l’ex gieffino diventa vittima

Nella trasmissione Mediaset che sarà trasmessa oggi martedì 23 giugno in prima serata su Italia 1, ancora una volta saranno grandi protagonisti Stefano Corti e Alessandro Onnis. Questi ultimi due hanno infatti organizzato uno scherzo al povero Patrick Ray. Il concorrente che vanta più presenze nella casa del ‘Grande Fratello’ ci è perfettamente cascato, anche se non sono mancati i momenti di tensione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Fabio Caressa scherzo Iene: “Vai in galera per queste cose!”

Fondamentale nella riuscita del tranello è senza alcun dubbio stata la complicità della sua fidanzata Sara Nanna, Ma com’è stato articolato lo scherzo? In un modo tanto semplice quanto efficace. ‘Le Iene’ gli hanno infatti fatto credere di essere stato tradito mentre si trovava nella casa del ‘Grande Fratello Vip’. “È un b******o perché sa che sei fidanzata“, avrebbe detto il buon Pugliese quando avrebbe assistito all’arrivo di un mazzo di fiori.per la sua ragazza. Insomma, non resta che vedere quello che accadrà stasera durante il programma e come sarà terminato il tutto. Perché il tradimento, seppur finto, è un qualcosa che non piace a nessuno. Ed è per questo che sicuramente il 42enne nato a Teheran avrà avuto delle reazioni importanti e per nulla pacate.