Home Televisione Amato programma di Rai 1 rischia la cancellazione: il web si ribella

Amato programma di Rai 1 rischia la cancellazione: il web si ribella

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:26
CONDIVIDI

Un amato programma Rai rischia la cancellazione, dopo La Prova Del Cuoco potrebbero cadere numerose teste: ecco tutto quello che abbiamo scoperto.

Rai programma

La Rai si prepara a grandi cambiamenti per il prossimo anno televisivo, i palinsesti delle tre reti principali potrebbero essere del tutto stravolti. Il motivo, stando a quanto rivelato da PiùDonna, potrebbe essere la nuova strada taglia Rai, approvata dal Cda dell’azienda e in vigore dal prossimo 17 settembre.

I telespettatori delle reti nazionali si preparano a un vero e proprio terremoto, si parla in fatti di taglio ai tetti dei compensi, internalizzazione delle produzioni, stop agli agenti produttori, alle scuderie di artisti schierate nello stesso programma e molto altro ancora.

Il programma più amato di Rai 1cancellato?

Flavio Insinna
Flavio Insinna (Facebook)

L’Eredità, il programma più amato dal pubblico di Rai 1, rischia di essere cancellato? Il game quiz ha portato nel 2020 a una media di share di 23,83% è considerato, insieme a I soliti ignoti, una rocca forte di Rai 1.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> Amadeus, programma cancellato: Bruno Vespa al suo posto

Tuttavia il processo di internazionalizzazione delle produzioni già in atto protrebbe creare contrasti con le produzioni esterne, che vedranno una riduzione nei prossimi mesi. Tuttavia, come fatto notare anche da Banijay Italia che annovera programmi come L’Eredità, Il CollegioPechino Express. Tutti e tre, come sottolineato si PiùDonna, a rischio per il prossimo anno.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> Lorella Cuccarini, addio a La Vita In Diretta: trovato il sostituto?

Programmi a rischio

Stando a quanto riportato da Il Mattino, gli artisti della scuderia di Lucio Presta, uno dei più grandi agenti della televisione italiana, che annovera tra le sue file Amadeus e Antonella Clerici, c’è grande fermento.

Il blocco del 30% fissato dalle nuove norme che regolano gli ospiti delle trasmissioni mette a rischio numerose produzioni: lo stesso agente non può rappresentare oltre il 30% degli artisti che prendono parte a un programma, di conseguenza show come Italia SìQuelli che il calcio potrebbero essere a rischio riorganizzazione. Lo stesso Sanremo 2021, condotto da Amadeus, dovrà prestare attenzione al cast di ospiti.

Insomma, i piani alti di Viale Mazzini hanno molto di cui discutere in vista del prossimo anno e già dalle prossime settimane copriremo quali sono i piani dell’azienda nei confronti dei programmi di punta.