Home Serie TV Un posto al Sole, una decisione storica: ha battuto ogni record

Un posto al Sole, una decisione storica: ha battuto ogni record

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30
CONDIVIDI

Un Posto Al Sole, la prima soap opera italiana prodotta in Italia e la più longeva mai mandata in onda si prepara a incontrare nuovamente la storia.

un posto al sole

Era il 21 ottobre 1996 quando per la prima volta la soap interamente ambientata a Napoli faceva la sua prima apparizione su Rai 3, la rete che l’ha portata alla fortuna. Il 3 aprirle 2020 la serie è stata sospesa momentaneamente a causa della pandemia che ha colpito il mondo, la soap aveva raggiungo la puntata 5475.

La serie si prepara ad incontrare nuovamente la storia con il ritorno sul set: si tratta infatti della prima produzione italiana a riprendere i lavori.

Un posto al sole

un posto al sole

“La serie riprende grazie all’impegno di Rai Fiction, CPTV Rai di Napoli e Fremantle che producono la serie” hanno annunciato confermando la riapertura di Un posto al sole.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> Imma Pirone, attrice di Un posto al Sole: “Aiuto mia madre in una ditta di pulizie”

Saranno molti i cambiamenti che affronterà la produzione, a partire dalle troupe al lavoro che saranno tre, due in interno e una in esterno. Pare che non siano previsti i cambi di studio e che ogni set verrà sanificato al mattino e a fine giornata.

Come accaduto anche per altre fiction italiane, alcune scene sono state riscritte così da rispettare le normative sulla distanza sociale: “Niente baci e abbracci, e se si vedranno scene di vicinanza saranno solo un escamotage della regia.”

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> Vito Molaro morto: l’attore di Un Posto Al Sole era malato

Grandi cambiamenti anche per gli attori, ognuno avrà un camerino fisso nel quale riceverà ogni giorno costumi igienizzati. Sul set il personale sarà ridotto al minimo e tutti indosseranno guanti e mascherine, per il regista è prevista ache una viseria.

Almeno per il momento sono sospesi il trucco e il parrucco, di conseguenza ogni attore avrà l’arduo compito di prepararsi alla scena. All’ingresso del set ci saranno misuratori di temperatura, le riunioni saranno per via telematica e tutto il personale ha dovuto sottoporsi a test sierologici.

Le prime riprese sono state girate il 17 giugno 2020 negli esterni del celebre Palazzo Palladini, il luogo più iconico della serie.