Home News Rai preoccupata per i suoi dipendenti: alcuni programmi sono a rischio

Rai preoccupata per i suoi dipendenti: alcuni programmi sono a rischio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00
CONDIVIDI

Il pericolo del Coronavirus si affaccia di nuovo nella città di Roma: scoperti nuovi casi positivi nel Centro Rai di Saxa Rubra.

Coronavirus Saxa Rubra Rai
Casi di Coronavirus Saxa Rubra Rai

Nuovi casi di coronavirus sono stati accertati tra alcuni dipendenti della sede Rai di Saxa Rubra a Roma. Pare che tre dei positivi siano direttamente riconducibili al focolaio del San Raffaele Pisana, mentre gli altri due sono stati individuati con i test dugli asintomatici.

Cosa succederà ora alla Rai? Sono stati disposti immediatamente tamponi a tappeto da somministrare a tutto il personale della sede di Roma a Saxa Rubra.

L’allarme dei nuovi positivi al Coronavirus è scattato la settimana scorsa: l’indagine è scattata domenica 7 giugno, quando è stato individuato il primo positivo derivante dal cluster del San Raffaele della Pisana.

Dopo la scoperta del primo contagiato è iniziata la mappatura di tutti i dipendenti che hanno avuto contatti con lui, interpellati in privato e sottoposti ad un primo questionario via telefono

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Francesco De Gregori parla della situazione dello spettacolo dopo il Coronavirus

Coronavirus, nuovi positivi a Saxa Rubra: la situazione alla Rai

Coronavirus Saxa Rubra Rai
Casi di coronavirus a Saxa Rubra Rai

La Task Force anti-Covid ha immediatamente attivato le misure di sicurezza e ha posto in regime di “permanenza domiciliare” otto colleghi che hanno dichiarato di essere stati a stretto contatto con il dipendente risultato positivo per primo.

Giovedì 11 giugno è stato annunciato che altri tre casi di positività sono stati riscontrati tra i dipendenti Rai di Saxa Rubra, nell’ambito della direzione della produzione Tv. La Task Force si è subito attivata per effettuare altri test sierologici ai colleghi dei contagiati.

Ieri, 13 giugno, è stato comunicato: “Abbiamo avuto tre casi positivi presso la sede di Saxa Rubra riconducibili al cluster San Raffaele Pisana. A seguito del tracciamento sviluppato dalla Asl Roma 1, quest’ultima aveva messo in isolamento 9 colleghi a cui sono stati eseguiti i tamponi. Parallelamente alla Asl, l’Azienda si è attivata, secondo le procedure adottate sin dall’inizio dell’emergenza Covid, eseguendo un tracciamento più ampio dei contatti. Sono quindi stati individuati ulteriori 60 colleghi per i quali avevamo iniziato lo screening sierologico, unico esame nella disponibilità autonoma dell’Azienda” questo è quanto si legge nella comunicazione ufficiale della Task Force.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Flavio Briatore, critiche accese al governo: “Forse anche io ho avuto il coronavirus”

Dopo aver effettuato tempestivamente circa 60 tamponi, è stato successivamente comunicato che due test hanno avuto esito postivo. Si tratta di due dipendenti che lavorano a Saxa Rubra, che tuttavia, come comunicato, sono asintomatici e in buone condizioni di salute. Sono quindi 5 in totale i casi positivi al Coronavirus accertati tra i lavoratori Rai.