Home Cinema L’amore a domicilio, l’atteso film con Miram Leone su Amazon Prime

L’amore a domicilio, l’atteso film con Miram Leone su Amazon Prime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00
CONDIVIDI

L’amore a domicilio è un film che affronta il tema della difficoltà dell’esporsi in ambito sentimentale, con una commedia dai toni ironici e poco banali.

L'amore a domicilio
L’amore a domicilio

Andrà in onda su Amazon Prime Video il film L’Amore a domicilio di Emiliano Corapi che sarebbe dovuto uscire nelle sale cinematografiche ad Aprile, ma che purtroppo è stato bloccato all’uscita a causa della pandemia.

Si tratta di una commedia romantica, ma che abbraccia un tema abbastanza interessante e impegnato e si delinea come un film molto ironico, che cerca di allontanarsi dalla banalità.

LEGGI ANCHE —>Miriam Leone, a chi è rivolta quella frase criptica? Fan preoccupatissimi

Al centro della storia ci sono i sentimenti e specialmente la paura che tutti abbiamo nel lasciarci andare e non aver timore di soffrire a causa di essi.

I protagonisti del film sono proprio due persone che in modo diverso hanno a che fare con la medesima paura.

L’amore a domicilio, la paura di mettersi in gioco

L'amore a domicilio
L’amore a domicilio

Nel film L’amore a domicilio entrambi i protagonisti principali, Renato e Anna, hanno sviluppato la medesima paura di rischiare in amore.

I due si incontrano per caso e Renato offre un passaggio ad alla ragazza che riesce a convincerlo in seguito a salire a casa sua.

Tra i due nasce subito una grande intesa e in poco tempo si abbandonano alla passione ma presto emerge un dettaglio molto particolare, ovvero Anna, interpretata da Miriam Leone, si trova ad avere un permesso speciale per sostenere un esame all’università, ma in realtà sta scontando la pena di due anni ai domiciliari per rapina a mano armata.

LEGGI ANCHE —>Miriam Leone lutto tremendo: la sua morte sconvolge l’attrice

Per Renato che ha sempre avuto la paura di essere abbandonato, questa appare come una situazione perfetta sentimentalmente vista l’impossibilità di lei di vivere come tutti normalmente e non ha improvvisamente più paura di abbandonarsi al suo sentimento.

Anche Anna al momento non ha niente da perdere e intraprende questa relazione, pur rimanendo di base una persona molto anaffettiva.

Oltre personaggi principali ci sono anche le figure genitoriali, con la madre di lei e il padre di lui che hanno vissuto a loro volta delle relazioni sentimentali molto complicate.