Home Personaggi Figli Massimo Ghini, chi sono Camilla, Lorenzo, Margherita e Leonardo

Figli Massimo Ghini, chi sono Camilla, Lorenzo, Margherita e Leonardo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:21

Chi sono i quattro figli di Massimo Ghini? Andiamo alla scoperta, per quello che sappiamo, di Camilla, Lorenzo, Margherita e Leonardo.

massimo ghini
Massimo Ghini

Massimo Ghini è un famosissimo attore di successo che ha avuto ed ha ancora oggi una carriera a dir poco straordinaria. Riguardo alla sua vita privata sappiamo che ha avuto tre mogli nel corso della sua vita: la prima è stata Federica Lorrai, con cui è stato sposato nel 1992 al 1995, con cui ha avuto due figli: stiamo infatti parlando di Camilla e Lorenzo.

Dopo aver divorziato, il noto attore toscano è stato sposato con Nancy Brilli per circa tre anni, dal 1987 al 1990 ma purtroppo anche questo amore non è andato a buon fine.

Come si suol dire, la terza volta è quella buona e l’uomo è riuscito finalmente a trovare l’amore della sua vita: stiamo infatti parlando di Paola Romano, con cui ha avuto anche altri due figli.

TI POTREBBE INTERESSARE: Paola Romano moglie Massimo Ghini: un segreto misterioso

Figli Massimo Ghini chi sono? Età, lavori, madri

Massimo Ghini figlia
Massimo Ghini

Massimo Ghini ha trovato il grande amore della sua vita nella costumista Paola Romano con cui ha avuto altri due figli, per un totale di quattro: i loro nomi sono infatti Leonardo e Margherita, che sono nati rispettivamente nel 1996 e nel 1999.

TI POTREBBE INTERESSARE: Massimo Ghini ex marito Nancy Brilli: un finale inaspettato

Non sappiamo moltissimo riguardo alla loro vita privata: tutti quanti, infatti, stanno vivendo una vita, per così dire, “normale” e non sembrano sentire per niente il “peso” del nome del padre, che da parte sua è stato davvero bravissimo a non costringere i propri figli a fare delle scelte che loro non condividevano.

Insomma, l’attore è stato davvero bravo a farli crescere e, quest’oggi, ospite da Io e Te da Pierluigi Diaco, ha raccontato una parte davvero inaspettata della propria vita in cui non ci sono stati soltanto successi ma anche qualche piccolo fallimento che tuttavia l’ha formato.