Home Personaggi Alessandro Matri fidanzato Federica Nargi: la decisione più difficile

Alessandro Matri fidanzato Federica Nargi: la decisione più difficile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30
CONDIVIDI

Alessandro Matri è il fidanzato di Federica Nargi, il noto calciatore ha preso una decisione molto importante, forse la più difficile della sua vita: di cosa si tratta?

Alessandro Matri fidanzato Federica Nargi: la decisione più difficile

Alessandro Matri ha lasciato il mondo del calcio e dello sport senza parole, nessuno poteva aspettarsi una simile decisione. “Difficile descrivere le mie emozioni in questo periodo” ha ammesso il calciatore sul suo profilo Instagram. Oggi lo rivedremo a Verissimo in compagnia della sua dolce metà, Federica Nargi. Molti si domandano se al tempo dell’intervista (oggi in replica) il calciatore aveva già chiari i suoi piani per il futuro.

Alessandro Matri fidanzato Federica Nargi: decisione ufficiale

Federica Nargi Alessandro Matri

Il fidanzato di Federica Nargi, il campione Alessandro Matri ha detto definitivamente addio al calcio: il giocatore ha infatti deciso di ritirarsi dall’attività agonistica e ha comunicato l’imprevedibile notizia sul suo profili Instagram.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> Federica Nargi, addio Alessandro Matri: parole commoventi dell’ex Velina

Alessandro Matri non ha certamente preso questa decisione con leggerezza, dopo diciotto anni passati sul campo non è certamente facile pensare di appendere gli scarpini al chiodo: “Ho vissuto un sogno, quello che speri da piccolo e si trasforma in realtà.” 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> Federica Nargi, disperata: “Posso solo pregare”

Matri ha ammesso che da tempo, dentro di lui, meditava sul da farsi, senza neanche rendersene conto. Tuttavia la sua decisione era già li ad aspettarlo: “Aspettava solo il momento giusto.”

“Amici, sorrisi, litigi, pensieri e paure, rancori e gioie, vittorie e sconfitte” questi i 18 anni di carriera di Matri, celebrati con un video omaggio ai suoi momenti più belli sul campo da gioco.

Lo scambio con Totti

View this post on Instagram

Difficile descrivere le mie emozioni in questo periodo di isolamento, che per me era anche una pausa in attesa di trovare una squadra. Amici, sorrisi, litigi, pensieri e paure, rancori e gioie, vittorie e sconfitte dei miei 18 anni di carriera mi giravano per la testa senza trovare pace. Ho vissuto un sogno, quello che speri da piccolo e si trasforma in realtà. E’ strano come la conclusione di questo turbine di riflessioni sia uscito dalla mia bocca senza che quasi me ne rendessi conto, ma era lì, ed aspettava solo il momento giusto. Voglio ringraziare tutti: i tifosi, le società di calcio, tutte le persone che mi hanno affiancato e voluto bene, i miei procuratori, in particolare al grande Tullio Tinti, i compagni e gli allenatori, che mi hanno fatto sentire la loro presenza durante il mio percorso professionale, e inondato di messaggi in questi due giorni. Un grazie speciale a Federica, Sofia e Beatrice che mi riempiono la vita, e alla mia famiglia che mi sostiene sempre. Non so cosa mi aspetterà, ho tante idee, speranze e voglia di fare, ma un cosa è certa… non vi dimenticherò mai. Grazie! ❤ . . @acprato1908 (2004-05) @fclumezzanevgz.official (2005-06) @riminifootballclub (2006-07) @cagliaricalcio (2007-11) @juventus (2011-13) / (2015) @acmilan (2013-14) @acffiorentina (2014) @genoacfcofficial (2014-15) @official_sslazio (2015-16) @sassuolocalcio (2016-19) @brescia_calcio (2019-20) @azzurri (2011-15) . @tmpsoccer_official @starsonfield @mysoccervideoo

A post shared by Alessandro Matri (@alessandro_matri_32) on

L’addio al calcio di Francesco Totti è stato uno dei momenti più commoventi della storia del calcio, in quel caso la scelta del giocatore non è stata del tutto autonoma. Tuttavia nonostante la sua carriera agonistica sia terminata l’ex numero dieci della Roma continua ad essere presente e attivo nel mondo del calcio.

Per questo motivo in molti si sono entusiasmati per il suo saluto a Matri: “Complimenti. Ti auguro un futuro come quello che hai avuto da calciatore”, poche semplici parole che hanno scaldato il cuore di Alessandro. Il giocatore ha infatti risposto: Grazie Capitano. I tuoi complimenti sono motivo di orgoglio.”