Home Streaming La classifica delle tre serie Netflix che non puoi perderti

La classifica delle tre serie Netflix che non puoi perderti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:25
CONDIVIDI
La classifica delle serie Netflix che ti terranno incollato allo schermo per tutta la loro durata e ti faranno chiedere come hai fatto a farne a meno.

The OA
The OA

Su Netflix si sa, le serie non mancano, anzi, sono talmente tante che non è difficile essere disorientati nella scelta. Se dunque questo è il caso vostro continuate a leggere quest’articolo, vi indicherò alcune delle serie che non potete assolutamente perdervi e che vi consentiranno di avere degli attimi di svago. Sono state selezionate delle serie di breve durata, dal momento che spesso può essere impegnativo imbattersi in serie con molte stagioni.

La classifica delle serie Netflix di sole due stagioni che non devi perderti

Master of none
Master of none (Netflix)

3. The OA è quella serie che ha fatto da spartiacque tra tutte le precedenti ed un nuovo genere del tutto sui generis in cui il paranormale e l’horror viaggiano a braccetto. E’ una serie che confonde le idee ma che allo stesso tempo crea dipendenza: non vedrai l’ora di seguire la puntata successiva.

Protagonista della serie è Prairie Johnson, che fa rientro nella propria casa dopo sette anni di assenza che si fida solo di quattro prescelti.

2. Master of None è invece imperdibile per i suoi tratti di ironia e sarcasmo frammisti ad un certo qual romanticismo.

Protagonista della serie è Dev Shah, un giovane attore di origine indiana con il desiderio di sfondare nel mondo del cinema.

POTREBBE INTERESSARTI: DEAD TO ME 2, TRAILER E TRAMA DELLA SECONDA STAGIONE DELLA SERIE DA OGGI SU NETFLIX

La serie ci rimanda uno specchiato della società odierna, con tutte le sue contraddizioni. Presente anche l’amatissima attrice italiana Alessandra Mastronardi.

1. She’s gotta have it è una serie che nasce come trasposizione in chiave seriale di un film del 1989 di Spike Lee: Lola Darling. Protagonista della serie è Nola, una pittrice impegnata nella ricerca del successo con l’ambizione di vivere l’arte come espressione della propria libertà, senza il vincolo di rimanere imbrigliata in una qualche categoria. Nola si impegna in prima persona alla lotta contro l’oggettificazione del corpo, la parità di genere e la libertà sessuale.