Home Televisione Alessandro Borghese in crisi profonda: il dramma dello chef

Alessandro Borghese in crisi profonda: il dramma dello chef

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:35
CONDIVIDI

Le parole di Alessandro Borghese hanno lasciato tutti senza parole, il noto chef è in crisi: ecco cosa è successo.

Alessandro Borghese crisi nera

Alessandro Borghese è stato tra i primi a mettere davanti a tutto la salute dei propri dipendenti quando è emersa l’emergenza sanitaria.

I due mesi di lock down che ha attraversato l’Italia hanno messo a rischio numerose attività, il regime allentato della Fase 2 sta trascinando il Paese verso la riapertura ma in molti rischiano di non farcela.

Alessandro Borghese, crisi profonda: cosa succede?

Alessandro Borghese crisi nera
attends Giffoni Film Festival 2017 on July 16, 2017 in Giffoni Valle Piana, Italy.

Alessandro Borghese non sta passando un bel periodo, il noto volto del piccolo schermo sta attraversando un periodo di crisi nera dovuta alla situazione economica, sanitaria e sociale che sta attraversando l’Italia.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> Alessandro Borghese: “Neppure una foto di mio figlio”

In una recente interista sul Corriere della Sera, infatti, Alessandro Borghese ha ammesso di star attraversando un periodo molto difficile che rischia di mettere in ginocchio la sua attività. Oltre alla sua attività di conduttore, infatti, Alessandro Borghese è un imprenditore nel mondo della ristorazione, ha aperto infatti il suo primo ristorante a Milano, l’Alessandro Borghese – Il lusso della semplicità.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE-> Alessandro Borghese figlio Barbara Bouchet, è polemica: “Vorrei la pace”

“Ora siamo fermi” ha ammesso Alessandro Borghese, aggiungendo poi: “Sto anticipando io l’assegno della cassa integrazione ai miei 64 collaboratori.” Il noto volto del piccolo schermo ha infatti ammesso di non voler far attendere ai suoi collaboratori i tempi della burocrazia. Tuttavia Alessandro Borghese ha ammesso di non potercela fare al lungo: “Penso che si potrà andare avanti al massimo un altro mese.”

Stoccata al Governo

“La ristorazione è il fiore all’occhiello della nostra Italia” ha riferito Alessandro Borghese al Corriere della Sera, e proprio per questo motivo il noto chef ha voluto dare una stoccata al Governo:“Manca sostegno economico. […] Le istituzioni dovrebbero avviare un tavolo nazionale con i rappresentanti della ristorazione italiana.”

Mancano solo 3 settimane alla possibile riapertura e, lamenta Alessandro Borghese, che allo stato attuale delle cose mancano ancora le regole di ingaggio per la riapertura delle attività. Il figlio di Barbara Bouchet ha palesato tutto il suo disappunto.